-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 giugno 2018

Aquarius: Macron the bankster!


Se penso a solo un anno fa quando qualche ingenuo, puntava tutto sul nuovo astro nascente della politica francese, Macron per resuscitare il cadavere dell’Europa, mi viene da ridere a crepapelle.
Puntavano su Macron, soprattutto quelli del Partito Democratico con in testa Enrico Letta, ringrazio il Cielo che in questi frangenti storici non ci sia al Governo un gruppo di smidollati, perchè questo signore, Macron the Bankster, è davvero pericoloso.
Ieri il suo portavoce, un idiota qualunque si è permesso di dire che la posizione dell’Italia sui migranti fa vomitare, si vomitare…
Parlava forse un francese, uno di quelli che ha eletto un altro criminale, Sarkozy che ha distrutto la Libia, che conteneva l’onda migratoria,  per farsi gli affaracci suoi e mettere a tacere qualche testimone pericoloso, dopo essersi fatto finanziare le campagne elettorali e la vita da nababbo dal colonnello Ghedafi?
O forse parlava un francese qualunque, uno di quelli che da sempre tiene chiusi i porti e con violenza respinge tutti gli immigrati quotidianamente, sino ad uccidere una povera anima incinta …
O forse ancora questi vigliacchi travestiti da gendarmi…
L’hanno trascinata giù dal treno prendendola per le braccia e le gambe come fosse materia inerte, merce da scaricare, e non una donna incinta.

La Francia usa ancora il pugno duro con i migranti al confine con l’Italia. Un video, pubblicato nei giorni scorsi da tre studenti francesi e è stato diffuso dall’associazione Roya Citoyenne e poi ripreso da vari media, mostra una squadra della polizia francese che trascina fuori da un treno una migrante in attesa di un bambino, prendendola per braccia e gambe dopo un controllo tra grida e proteste.
O magari ancora questi violenti ed arroganti …
Anche gli spagnoli fanno davvero ridere…
Ma francesi e spagnoli che fanno la morale sono gli stessi che…
E ancora, dedicato a tutti gli italiani che in questi giorni si sono sentiti offesi in quanto il nuovo Governo ha chiuso i porti e respinto donne e bambini, per tutti gli italiani che sostengono che non si può chiudere i porti che è una misura che va contro le leggi internazionali…
Per Prodi “l’emergenza” non arrivava dalla Libia, ma dall’Albania.

Il Paese dopo la caduta del Comunismo era piombato nel caos. Proprio nel 1997 l’economia collassò. Nella Capitale Tirana scoppiarono rivolte tanto che il presidente Sali Berisha arrivò a dichiarare lo stato di emergenza. L’Albania era di fatto spaccata: solo poche aree erano rimaste sotto il controllo governativo, mentre il Centro-Sud era terra di bande armate.
In questo contesto di anarchia riprese l’emigrazione attraverso l’Adriatico. Destinazione Italia.
RESPINGIMENTI E BLOCCO. Per fronteggiare l’aumento dei flussi, il governo agì su due fronti: da un lato accolse temporaneamente i migranti in condizioni di estrema necessità, rimpatriando tutti gli altri.

Nel marzo 1997 passò un decreto legge per regolamentare i respingimenti e poco dopo venne firmato un accordo con Tirana per contenere il traffico clandestino. L’intesa prevedeva un pattugliamento delle coste, e dava alla Marina il potere “convincere” le imbarcazioni cariche di migranti a invertire la rotta.
Insomma si trattò di un blocco navale a tutti gli effetti, anche se la Farnesina ha sempre negato questa definizione.
Il problema dell’immigrazione è un problema complesso, che evidenzia quanto cinica e divisa sia questa Europa. Ve lo sta dicendo uno che da anni, da sempre fa dell’accoglienza una bandiera di vita, ve lo sta dicendo uno che da sempre suggerisce che il nostro benessere è spesso e volentieri figlio dello sfruttamento di milioni e milioni di esseri umani, che non si può inviare aiuti a dittatori e governi corrotti, senza prendersi in prima persona la responsabilità di creare le condizioni di una vita dignitosa in certi Paesi.
Sono stato recentemente testimone delle parole di un responsabile di uno dei campi di accoglienza, un signore che rappresenta al livello locale, una delle più importanti istituzioni, parole che facevano trasparire tutta la soddisfazione per questo nuovo business.
Ripeto si tratta di un problema complesso, ma in Italia c’è sempre qualche perfetto idiota che non ha ancora capito in che razza di Europa viviamo, dove la solidarietà sta a zero.
Macron rigetta il metodo ricattatorio scelto dal nostro governo per sollevare la questione migranti sulla pelle di innocenti.

Non può darla vinta al bullismo dell’Italia in salsa populista.
Il primo bullo in realtà è proprio Macron, ma questa gente non ha ancora capito che in questi anni a chinare sempre la testa non si è risolto nulla?
Ieri la Merkel ha capito l’antifona, la UE resti unita se no esplode!
Dobbiamo decidere noi chi arriva in Europa e non gli scafisti.  Sull’immigrazione illegale dobbiamo rispondere in modo unitario.
Questo tema ha il potenziale di danneggiare l’Europa. Non è leale lasciare la responsabilitàai Paesi in cui arrivano i migranti, ha aggiunto Merkel (…) Dobbiamo proteggere le frontiere esterne e offrire e ampliare l’aiuto sul posto. Per il cancelliere austriaco “non tutti coloro che subiscono una persecuzione nel mondo possono trovare una vita migliore in Europa”.

Per questo, dice, “dobbiamo decidere noi chi arriva in Europa e non gli scafisti.
Chiara l’antifona, decidono loro, intanto mentre fanno finta a parole di fare gli statisti…
Austria e Germania annunciano più controlli al Brennero
…ovvero, il confine è al Brennero, non sulle coste italiane, questi si assumeranno di fornte alla storia le loro criminali rresponsabilità.
Ma torniamo al Bankster Macron, perché un simile ipocrita ha bisogno di una lezione memorabile…
Se volete davvero sapere chi è questo signore, leggete qui tutto di un fiato…
Spiace dirlo, ma io in questo ho buon fiuto, io mi informo, faccio la fatica di conoscere, cerco di essere consapevole, quando vi raccontavo che questo uomo era pericoloso, non mi sbagliavo.

Poi di gente simile, psicopatici puri ne è piena la politica e la finanza soprattutto, banchieri e amenità varie. Buona consapevolezza!
Autore: Andrea Mazzalai Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.