-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 9 maggio 2018

Walmart soffre a Wall Street, controllerà Flipkart per 16 mld Usd

New York, 9 mag. (askanews) - Wall Street ha reagito con scetticismo all'accordo da 16 miliardi di dollari siglato da Walmart per prendere il controllo del 77% dell'indiana Flipkart, su cui anche Amazon aveva messo gli occhi. Per il colosso mondiale del retail si tratta dell'acquisizione più grande di sempre e per l'India dell'investimento diretto all'estero più generoso in assoluto. La transazione dà al negozio online più grande dell'India una valutazione di circa 20,8 miliardi di dollari e rappresenta un punto a favore di Walmart nella battaglia per conquistare la supremazia del commercio elettronico globale.
Il restante 23% rimane nelle mani dei soci di Flipkart, tra cui figurano il colosso tech cinese Tencent, il gruppo informatico americano Microsoft e la società d'investimento newyorchese Tiger Global Management oltre al cofondatore e Ceo della start-up, Binny Bansal. La holding giapponese SoftBank (quella che controlla la compagnia telefonica americana Sprint e Uber) ha venduto a Walmart le sue azioni, acquistate lo scorso anno per 2,5 miliardi di dollari, che ora valgono 4 miliardi.
Il commercio online in India è ancora piccolo rispetto a quello di altri mercati come quello cinese e americano ma secondo gli analisti crescerà a passo rapido. Walmart ha spiegato che l'investimento include 2 miliardi di dollari che verranno usati per finanziare l'espansione delle vendite online di generi alimentari in un'economia fatta da 1,3 miliardi di persone e in cui Amazon si sta facendo strada.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.