-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 7 maggio 2018

Utility, gara miliardaria per il solare italiano di Terrafirma


Avvio sottotono per le società dei servizi al cittadino di Piazza Affari: l'indice di settore Ftse Italia Utilities *cede lo 0,29 per cento. Sotto il riferimento *Enel *(-0,33%) mentre *A2A *recupera lo 0,09 per cento durante i primi scambi. Secondo quanto riportato da Reuters, *Sonnedix, colosso spagnolo e internazionale dell'energia solare controllato da fondi riferibili a JP Morgan e un consorzio guidato dal fondo infrastrutturale italiano F2i *sarebbero tra i sei gruppi che hanno presentato delle offerte non vincolanti a Terrafirma per la sua *RTR, una delle maggiori società dell'energia solare operanti in Italia.
Il fondo britannico Terrafirma ha rilevato RTR, a cui fanno capo oggi circa *134 parchi solari *in Italia coperti all'80% da accordi ventennali di riacquisto fissati dal governo italiano (le feed in tariff), da Terna nel marzo del 2011. La Rete Rinnovabile RTR sarebbe costata al tempo 750 milioni di euro e oggi raggiunge i *334 MW *di potenza installata e il secondo posto tra gli operatori del settore nel Bel Paese.
Il suo valore attuale potrebbe essere di 1-1,2 miliardi di euro secondo alcune indiscrezioni e la società ha chiuso il 2017 con ricavi da 158 milioni di euro, in crescita dell'8% a/a, e con un ebitda da 134 mln (+8,5%). Il debito a fine 2016 sarebbe stato di di circa 900 milioni.
La gara coinvolgerebbe insomma asset di primo piano del panorama italiano ed europeo del fotovoltaico.

Enel sarebbe in consorzio con il fondo F2i. Fra i concorrenti interessati a questo portafoglio ci sarebbero anche ERG *(+0,60%) e *A2A.
(GD - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.