-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 maggio 2018

Piazza Affari sui massimi dal 2008 con gli industriali. FTSE MIB +0,98%


Piazza Affari sui massimi dal 2008 con gli industriali. FTSE MIB +0,98%.
*Il FTSE MIB segna +0,98%, il FTSE Italia All-Share +1,00%, il FTSE Italia Mid Cap +1,27%, il FTSE Italia STAR +1,77%.
Mercati azionari europei positivi:* Euro Stoxx 50 +0,5%, DAX +1,4%, FTSE 100 +0,2%, CAC 40 +0,1%, IBEX 35 +1,1%.
*Pochi minuti prima l'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA sono in parità: S&P 500 -0,1%, NASDAQ 100 +0,2%, Dow Jones Industrial -0,1%.
Industriali in ottima forma grazie al rafforzamento del dollaro e in vista dei cda chiamati ad approvare i dati del primo trimestre 2018.

Molto bene Recordati (+3,4%) e Leonardo (+2,1%): per entrambe i cda sono in programma l'8 maggio.
Particolarmente brillanti gli automobilistici: l'indice EURO STOXX Automobiles & Parts segna +1,8% circa*. In evidenza a Milano Brembo (+5%), con cda l'8 maggio, FCA (+2,6%), Piaggio (+4%), Ferrari (+3,3%), Pirelli (+1,6%).
FCA in aprile ha registrato negli USA vendite in aumento del 5% a/a, contro il -5% del mercato. Oggi a mercato chiuso sono attesi i dati sulle vendite in Italia nel mese scorso.
Molto bene STMicroelectronics (+4,4%) in scia al +7% realizzato da Apple tra sessione regolare e after hours.

Dopo la chiusura di Wall Street il colosso di Cupertino (che è il primo cliente di STM con oltre il 10% dei suoi ricavi) ha pubblicato dati del suo secondo trimestre fiscale migliori delle attese a livello di utili (+3% sopra il consensus) e leggermente superiori al previsto per quanto riguarda i ricavi.
Appena sotto le attese le vendite di modelli iPhone: 52,2 milioni di unità contro i 52,5 previsti. Le indicazioni di Apple per i ricavi del terzo trimestre sono nella forchetta 51,5-53,5 miliardi di dollari contro i 52 del consensus.
Sale Telecom Italia (+2,4%) dopo che Elliott Management ha ribadito l'intenzione di uscire dall'assemblea del 4 maggio con un cda rinnovato e libero dai conflitti d'interesse evidenziati più volte dal board espresso dal maggiore azionista Vivendi (+3,3%).

Il quotidiano francese LesEchos ha scritto oggi che un rappresentante di Elliott si è detto convinto che l'a.d. Amos Genish resterà al suo posto qualunque fosse l'esito dell'assemblea.
*Gran denaro su Salini Impregilo (+9,2%), *in ulteriore forte progresso dopo il balzo del 6,17% messo a segno lunedì.
Il gruppo delle costruzioni ha nominato Goldman Sachs advisor "per valutare alternative strategiche per la divisione Plants & Paving di Lane", "Tra le varie possibilità rientra anche l'eventuale cessione dell'unità, che permetterebbe al Gruppo di liberare risorse per finanziare la crescita del core business negli Stati Uniti, riducendo allo stesso tempo il debito lordo".

Nel corso dell'assemblea l'a.d. Pietro Salini ha dichiarato che il gruppo sta valutando potenziali acquisizioni per rafforzare la capacita' competitiva su mercato USA e che il titolo potrebbe essere quotato a Wall Street in 12-18 mesi. Inoltre oggi MF riferisce che Salini Impregilo ha presentato un'offerta per il progetto di espansione della diga di Yacyretà (tra Argentina e Paraguay) del controvalore di circa 600 milioni di dollari.
In progresso Amplifon (+3,6%) che a fine mattinata ha divulgato i risultati del primo trimestre dell'anno.

I ricavi si sono attestati a 310,3 milioni di euro, in crescita del 9,7% a/a a cambi costanti e del 4,8% a/a a cambi correnti. L'EBITDA è salito a 44,0 milioni di euro, +7,7% a/a con un'incidenza sui ricavi pari al 14,2% (+40 punti base rispetto allo stesso periodo del 2017). L'utile netto è stato pari a 15,2 milioni di euro, +19,3% a/a.
Per il resto del 2018 il gruppo prevede ricavi in crescita a tassi superiori al mercato e un aumento della redditività rispetto all'esercizio precedente. Amplifon prevede infine "di procedere a ritmo sostenuto nell'esecuzione del piano strategico al 2020 anche grazie al lancio dei prodotti a marchio Amplifon e dell'innovativo ecosistema multi-canale previsto in Italia per il secondo trimestre del 2018".
Per quanto riguarda gli appuntamenti macroeconomici *di oggi segnaliamo negli USA alle 16:30 scorte settimanali petrolio (EIA) e *alle 20:00 riunione FOMC (Fed).
(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.