-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 7 maggio 2018

Petrolio accelera i rialzi, il barile di Brent sopra 76 dollari

Roma, 7 mag. (askanews) - Nuove accelerazioni del petrolio in in avvio di settimana, con nuovi massimi da fine 2014 mentre le tensioni in Medio Oriente e con l'Iran in particolare favoriscono timori sul futuro dei livelli di produzione. Il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord guadagna 1,16 dollari cents a quota 76,03 dollari, sui massimi dal novembre del 2014. Il West Texas Intermediate sale di 75 cents a 70,47 dollari.
La prospettiva di possibili carenze di produzione è stata evocata anche dall'Arabia Saudita, il cui ministro dell'Energia Khalid al-Falih si è detto preoccupato per le potenziali conseguenze dei bassi livelli di investimento attuali. A bilanciare questi fattori è stata finora la produzione Usa, aumentata nell'ultimo biennio e prevista in crescita anche sull'insieme del 2018.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.