-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 10 maggio 2018

MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 10 maggio

VERSO GOVERNO M5S-LEGA - In primo piano la reazione dei mercati alla svolta di Berlusconi che ha tolto il veto ad un governo Lega-M5S. Forza Italia, ha detto l'ex premier, non voterà la fiducia ma consentirà la nascita di un esecutivo senza che questo comporti la rottura dell'alleanza di centrodestra. Già ieri la possibilità che la fase di stallo politico potesse risolversi con la nascita di un governo frutto di un accordo tra Salvini e Di Maio -- le cui proposte di politica economica rappresentano un'incognita per i conti pubblici -- ha fatto salire lo spread su Bund 10 anni fino a 134 punti base, massimo dalla fine di marzo. In un'intervista a 'Il Messaggero' il responsabile della gestione del debito pubblico Iaocovoni ribadiscecome la situazione al momento sia "assolutamente tranquilla, con volumi di scambi buoni su tutti i titoli", grazie a fondamentali dell'economia "che restano buoni".


ASTA BOT - Al via la tornata di aste di metà mese con l'offerta di 6,5miliardi di euro in Bot 12 mesi, a fronte di 7,15 miliardi in scadenza. In chiusura di seduta sul mercato grigio Mts, il Buono maggio 2019 offriva un rendimento di -0,357%, che se confermato in asta rappresenterebbe il massimo da ottobre<IT533241=TT>.


PRODUZIONE - In arrivo da Istat la lettura di marzo della produzione industriale italiana, che nelle attese degli economisti dovrebbe aver segnato un rimbalzo congiunturale di 0,4% dopo la duplice correzione di gennaio efebbraio. Il parziale recupero dell'industria a marzo è stato anticipato dalle valutazioni fornite da Istat con la diffusione della lettura preliminare del Pil del primo trimestre, cui il settore ha dato un contributo nullo ma non negativo.


BANCHE - Bankitalia pubblica i principali indicatori creditizi del mese di marzo. A febbraio, le statistiche avevano evidenziato un calo delle sofferenze nette a 54,4 miliardi, minimo da quasi sei anni, mentre le sofferenze lorde sono scese a163,6 miliardi, minimo da febbraio 2014 (news).


TENSIONE TRA IRAN E ISRAELE - Le forze militari iraniane in Siria hanno lanciato un attacco missilistico contro le basi israeliane situtate nelle alture del Golan, scatenando una delle controffensive israeliene più pesanti in Siria dallo scoppio del conflitto nel 2011.


DATI CINA - I prezzi alla produzione cinesi hanno accelerato al rialzo per la prima volta in sette mesi ad aprile, sostenuti dall'aumento dei prezzidelle materie prime e suggerendo una resilienza della domanda di beni industriali nonostante la disputa commerciale con gli Stati Uniti. Su base annua i prezzi alla produzione hanno accelerato il ritmo di crescita a 3,4% da 3,1% di marzo, a fronte diattese per un'accelerazione a +3,5%. In rallentamento, invece, i prezzi al consumo, che hanno risentito della discesa degli alimentari. Su base annua l'inflazione si è attestata a 1,8% da 2,1% di marzo, mentre le attese degli economisti convergevanosu una frenata dei prezzi leggermente più lieve, a +1,9%.


DATI GIAPPONE - Il surplus giapponese delle partite correnti si è attestato in marzo a 3.120 miliardi di yen, risultando leggermente superiore alla mediana delle attese deglieconomisti interpellati da Reuters in un sondaggio, che prospettava un aumento del saldo positivo a 3.010 miliardi di yen da 2.076 miliardi di yen del mese precedente.


TASSI GIAPPONE - Il governatore di Banca del Giappone Kuroda haaffermato che l'istituto centrale potrebbe aprire un dibattito sulle condizioni per l'uscita dall'attuale orientamento ultra-espansivo se miglioreranno le prospettive di raggiungere il target d'inflazione ma ha definito prematuro indicare unatempistica. Dai verbali dell'ultimo consiglio, inoltre, è emerso che un esponente del board ha sottolineato la necessità di far comprendere all'opinione pubblica la possibilità che la politica monetaria sia aggiustata in maniera flessibile e dichiarire come s'intende uscire dalla fase ultraspansiva.


TASSI NUOVA ZELANDA - La banca centrale neozelandese ha confermato il costo del denaro al minimo storico di 1,75%. Il neo governatore Adrian Orr ha adottato toni estremamente accomodanti, assicurando che la politica monetaria resterà espansiva per un periodo di tempo considerevole.


GREGGIO - Quotazioni petrolifere ai massimi da fine 2014 in vista dell'introduzione di nuove sanzioni contro l'Iran annunciata daTrump, dopo l'abbandono dell'accordo sul nucleare. Intorno alle 7,30 italiane, i future sul Brent <LCOc1> salgono di 59 centesimi a 77,80 dollari il barile, massimo da novembre 2014; il derivato del Nymex <CLc1> sale di 56 centesimi a 71,70 dollari il barile dopo aver toccato anch'esso il picco da fine 2014 a 71,75 dollari il barile.


FOREX - Dollaro stabile nei pressi dei massimi da quattro mesi e mezzo sulle principali controparti sostenuto dalla risalita dei tassi dei Treasuries Usa, con gli investitori in attesa dei numeri sui prezzi al consumo di aprile che potrebbero mostrare un'accelerazione dell'inflazione. L'indice del biglietto verde viaggia a 93,03 da 93,04 della precedente chiusura, dopo aver toccato un picco a93,42. Euro/dollaro <EUR=> 1,1862 da 1,1850; dollaro/yen a 109,76 da 109,74 <JPY=>; euro/yen 130,18 da 130,04.


TREASURIES - Chiusura in calo per l'obbligazionario Usa, con il tasso del decennale risalito oltre la soglia del 3%, in un contesto di mercato appesantito dall'asta da 25 miliardi di dollari di titoli a 10 anni, che ha registrato comunque una buona domanda <US10YT=RR>.



DATI MACROECONOMICI 
ITALIA 
Istat, produzione industria marzo (10,00) - attesa,4% m/m; 2,4% a/a.


GRAN BRETAGNA 
Vendite dettaglio aprile (10,30).

Produzione industria marzo (10,30) - attesa 0,2% m/m; 3,1% a/a.

Produzione manifattura marzo (10,30) - attesa -0,2% m/m; 2,9% a/a.

Bilancia commercialemarzo (10,30) - attesa -11,25 miliardi.


GRECIA 
Prezzi consumo aprile (11,00).

Produzione industria marzo (11,00).

Tasso disoccupazione febbraio (11,00).


PORTOGALLO 
Bilancia commerciale marzo (12,00).

USA 
Prezzi consumo aprile (14,30) - attesa 0,3% m/m; 2,5% a/a.

Redditi reali settimanali aprile (14,30) - attesa -0,1% m/m.

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione (14,30) - attesa 218.000.



ASTE DI TITOLI DISTATO 
ITALIA 
Tesoro offre 6,5 miliardi Bot 12 mesi 14/5/2019 (365 giorni).


EUROPA 
Irlanda, Tesoro offre un miliardo titoli Stato scadenza 2022, cedola 0% e scadenza 2028, cedola 0,9%.


USA 
Washington, Tesorooffre 17 miliardi dollari titoli Stato 30 anni 15/5/2048.


BANCHE CENTRALI 
ITALIA 
Banca d'Italia pubblica dati su depositi, impieghi, sofferenze bancari di marzo e titoli di Stato italiani detenuti da banche operanti in Italia afine marzo; 'L'economia italiana in breve' di aprile.


EUROPA 
Gran Bretagna, Banca Inghilterra pubblica rapporto inflazione e verbali riunione politica monetaria (13,00).

Zona euro, bollettino economico Bce, banca centrale chiusa per Ascensione (10,00).

Zona euro, Draghi e Coeuré presenziano a cerimonia Premio Charlemagne 2018 ad Aachen (11,15).


APPUNTAMENTI 
ITALIA 
Roma, Abi inaugura corso alta formazione "Fintech e Diritto" con Patuelli, commissarioConsob Ciocca, Pitruzzella, Soro, Sabatini; conclusioni Salvatore Rossi (10,30).

Roma, convegno Gdf "Presidi antiriciclaggio" con Padoan (9,30).

Firenze, inizia "The State of the Union" (dalle 9,00); termina l'11 maggio. Apertura sessioneplenaria con Mattarella; tra i partecipanti E. Letta, presidente irlandese Higgins, parlamentare Ue Turmes e presidente portoghese Rebelo de Sousa.


EUROPA 
Aachen, incontro Merkel-Macron-Poroshenko.



Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikonpossono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.