-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 17 maggio 2018

L'Italia torna variabile impazzita d'Europa

La marcia indietro di Lega e M5s sulla volontà di uscire dall'euro non basta. Sui mercati l'Italia almeno per un giorno è tornata la variabile impazzita d'Europa, con lo spread che torna a schizzare e Piazza Affari che brucia soldi. Giornata nerissima, in cui viene alla memoria l'estate del 2011, quando il nostro paese si trovò davvero sull'orlo dell'insolvenza e ci vollero due anni - con annessa cura da cavallo del governo Monti - per poterne uscire. Giornata in cui i principali leader politici, a cominciare da Salvini ma per finire con lo stesso Di Maio, invece di buttare acqua sul fuoco innaffiano il campo di battaglia con secchiate di benzina. Con buona pace della tanto sbandierata "responsabilità" di governo. E con il Quirinale che non può che guardare con preoccupazione a quello che si annuncia come un nefasto trailer di un film che uscirà a breve nella sala Italia.
Tutto inizia con la pubblicazione della bozza di contratto M5s-Lega da parte del nostro giornale ieri sera. Lì dentro si trovano misure completamente indigeribili per l'Europa: la previsione di un meccanismo di uscita dall'euro, la richiesta di cancellazione di 250 miliardi di debito alla Bce, la revisione del Fiscal compact e del pareggio di bilancio, solo per citare le più allarmanti viste da Bruxelles. Da quel momento, tutto va secondo le previsioni. La mattina dopo i mercati iniziano a innervosirsi con azioni e titoli di stato italiani, in quanto cominciano a sentire puzza di bruciato: con queste misure il prossimo governo sarà in grado di onorare i 2.302 miliardi di debito che investitori italiani e stranieri hanno nel loro portafoglio? Non è un caso che lo spread fra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi inizia a schizzare in alto dopo un lunghissimo periodo di calma piatta: sfonda quota 150 – chiudendo a 151 – attestandosi al livello più alto degli ultimi 4 mesi. Nello stesso tempo la Borsa milanese perde quasi il 3%. I giornali internazionali, soprattutto quelli...

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.