-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 22 maggio 2018

Le qualità perfette dell'investitore ideale secondo Buffett

Grandi investitori si nasce o si diventa? La risposta a Warren Buffett. Non bisogna essere dei geni per scoprirsi investitori di successo, stando alla view dell'oracolo di Omaha il quale, suggerisce tuttavia, che i grandi investitori dovrebbero avere tre caratteristiche specifiche

Essere realista

"Devi essere realistico, devi definire con precisione la tua area di competenza e soprattutto devi sapere quello che non sai”.

In altre parole, è importante conoscere i tuoi punti di forza e di debolezza se vuoi essere un grande investitore. Questo è il motivo per cui Buffett ha storicamente evitato di investire in titoli tecnologici: non potendo essere sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche (scelta comprensibile data anche l'età) preferisce restare nel settore degli investimenti classici come assicurazioni, servizi bancari e utility, voci sempre molto presenti nel portafoglio azionario del Berkshire.

Ma essere realisti significa anche non inseguire rendimenti enormi e veloci perché quelli costanti ma un po' più lenti sul lungo termine premiano sempre. 

Essere sempre pronto a imparare

Forse non tutti lo sanno ma il maestro di Buffett è stato Benjamin Graham con il suo libro “The Intelligent Investor and Security Analysis”.
E sono proprio i libri ad essere al centro dell'attenzione dell'ultraottuagenario, in particolare quelli che rispecchianola stessa logica dei suoi investimenti ovvero gli evergreen:
"Penso che gli stessi libri che ho letto anni fa e che hanno davvero plasmato le mie idee sul business e gli investimenti siano altrettanto validi ora .

Non ho visto nulla da cambiare sui testi di Graham e Fisher in termini di approccio di base all'investimento”

Non seguire la folla

U consiglio che venne ribadito nella sua lettera agi azionisti del 2008 “Attenti a ciò che entusiasma: solitamente le grandi mosse sono accompagnate da grandi sbadigli”e ribadita nel 2009, durante le fasi peggiori della Grande Recessione, ("Coloro che investono solo perché gli analisti e i commentatori sono ottimisti finiscono per pagare un prezzo pesante su rassicurazioni senza senso").

"Non è un processo complicato, ma richiede sicuramente disciplina", ha detto Buffett. "Richiede la capacità di isolarsi dall'opinione pubblica". Non per niente fu lui a dire: “Sii avido quando tutti hanno paura e timoroso quando tutti sono avidi”.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.