-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 22 maggio 2018

La politica pesa su Piazza Affari: i rischi secondo gli esperti


Dopo due giornate consecutive in calo che hanno visto il Ftse Mib lasciare sul parterre circa il 3% del suo valore, la seduta odierna prosegue in lieve rialzo per il listino delle blue chips. L'indice negli ultimi minuti viene fotografato a ridosso di area 23.150, con un progresso dello 0,24%, ma resta oggetto di non poca volatilità e incertezza, in linea con quanto accade anche sul fronte obbligazionario.

Lo spread BTP-Bund è in restringimento rispetto ai valori della vigilia, presentandosi a poca distanza dai 180 punti base, mentre il rendimento dei BTP decennali viaggia intorno al 2,35%. 
Il mercato resta un po' con il fiato sospeso in attesa che il Capo dello Stato sciolga la riserva sul premier indicato ieri da Lega e Movimento 5 Stelle nella persona di Giuseppe Conte.


Stando a quanto riportato dalla stampa, il presidente Mattarella avrebbe già incontrato oggi i presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati, e a quanto pare vuole prendersi del tempo per riflettere prima di decidere se affidare o meno l'incarico di premier al giurista Conte.

Non pochi i dubbi sollevati da più parti sulla sua figura, visto che si parla del rischio di un Presidente del Consiglio "telecomandato", in quanto chiamato a realizzare un programma che non ha scritto, con una squadra che non ha scelto. 
A tal proposito il CEO e fondatore di Sun Global Investments, Mihir Kapadia, segnala che la scelta di un neofita della politica quale possibile premier non ha alleviato molto l'incertezza del mercato che continua ad essere focalizzato sulla situazione politica nel nostro Paese.


Secondo Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners, in caso di nomina il giurista Giuseppe Conte, che vanta un buon curriculum ma nessuna base politica, rischia di diventare ostaggio delle pressioni dei due leader, Di Maio e Salvini, i quali potrebbero avere dei Ministeri di peso nel suo Governo.

Non diversa l'indicazione che giunge da Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets, secondo cui la proposta di Conte quale premier ha sollevato non poche preoccupazioni in merito al fatto che possa essere solo una pedina. Il vero potere infatti sarà nelle mani di Salvini e Di Maio che andranno a tirare i fili della trama, peraltro non sempre nella stessa direzione.


I dubbi legati alla figura di Conte come premier si aggiungono così alle preoccupazioni già palesate dal mercato nelle scorse giornate relativamente al contratto di Governo messo a punto da Lega e Movimento 5 Stelle. 
Per gl strategist di Societè Generale ci sono pochi segnali che il nuovo Esecutivo italiano possa ispirare molta fiducia agli investitori nel breve termine.
Anche alla luce di ciò gli esperti consigliano di evitare la parte iniziale della curva dei BTP, ai quali saranno da preferire gli omologhi titoli di Spagna e Portogallo che dovrebbero offrire una protezione maggiore. 
L'impatto del nuovo Governo nel nostro Paese dovrebbe impattare i bond italiani e non già quelli europei, stando alle indicazioni di JP Morgan, che non vede nel nuovo esecutivo un driver sistemico per l'intera area euro.  
La banca americana in ogni caso mantiene una view neutrale sulla periferia del Vecchio Continente, segnalando di attendersi ulteriori debolezza sui titoli di Stato del Belpaese.


I rischi legati al nuovo Governo non riguardano soltanto il mercato azionario e quello obbligazionario, ma anche il rating dell'Italia. Non più tardi di ieri una prima avvisaglia è arrivata da Fitch, i cui analisti hanno messo in guardia dall'accordo di Governo tra Lega e M5S, visto che lo stesso mette in pericolo il merito di credito del Paese, per via di un allentamento della disciplina fiscale e del potenziale danno alla fiducia.

Per gli economisti di Intesa Sanpaolo l'alert lanciato ieri da Fitch probabilmente sarà seguito da altri nelle prossime settimane, segnalando al contempo che nè la Lega nè il Movimento 5 Stelle hanno fatto alcun tentativo serio di tranquillizzare i mercati. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.