-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 4 maggio 2018

La FED affossa le Borse americane

Il mercato americano è decisamente impostato al ribasso nel medio termine. Il massimo storico registrato dal Future S&P500 lo scorso gennaio sul livello 2.878 è oramai un lontano ricordo e, da allora, le quotazioni hanno sempre e solo realizzato massimi relativi decrescenti tali da poter tracciare una trendline negativa piuttosto solida. E’ anche vero che le violente fasi di sell off avvenute nei mesi di febbraio e marzo hanno trovato sempre lo stesso ostacolo in prossimità del supporto posto a 2.550 punti, tant’è che la configurazione grafica appena descritta può assomigliare ad un “triangolo” posto nella fase finale di un lunghissimo trend rialzista cominciato più di sei anni fa.
Come è risaputo, si tratta di una pattern “di continuazione” che descrive un momento di rilassamento del mercato prima di riprendere la propria corsa nella direzione originaria. Però, un conto è la teoria dell’analisi tecnica, un altro conto è la pratica. E l’esperienza insegna che prevedere il futuro andamento dei prezzi sulla base di questa configurazione equivale statisticamente a tirare la monetina.
La recente riunione della Fed, che ha dichiarato di voler aumentare i tassi di interesse nel corso del 2018 anche oltre le tre volte già programmate, ha fatto precipitare ulteriormente le quotazioni del Future S&P500, che ora sono alle prese con l’importante soglia psicologica dei 2.600 punti.
Dal punto di vista operativo, pertanto, converrà attendere l’oramai vicino livello 2.550per aprire posizioni short con target a 2.400. Per la posizioni long, invece, meglio aspettare il superamento della resistenza posta a 2.720 punti (la rottura della trendline statica potrebbe essere troppo incerta), ponendosi come primo obiettivo il raggiungimento del livello 2.800.

Grafico daily del Future S&P500


 
  • Alessandro Aldrovandi
    Alessandro Aldrovandi, laureato in Economia e Commercio, si occupa di mercati finanziari da più di 20 anni. Dopo aver maturato diverse esperienze presso istituzionali, dal 2002 è un trader professionista che si dedica alla negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed Etf, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. Organizza corsi di formazione, interviene spesso come opinionista sul canale televisivo ClassCNBC ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati al trading sia in Italia che all’estero. Ha pubblicato diversi libri sul trading e gli investimenti. Attualmente è advisor per una Sicav lussemburghese.  www.strategieditrading.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.