-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 15 maggio 2018

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari poco mossa per il protrarsi dell'incertezza politica. L'indice Ftse Mib sale dello 0,32%, il Ftse Italia All Share lo 0,18% mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,69%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 14 maggio: Saras* Saras prosegue il movimento ascendente all'interno del canale disegnato dai minimi di febbraio. Il superamento di area 2,10 creerebbe le premesse per una ripresa duratura con target a 2,28 circa, poi a 2,40, massimi dello scorso autunno. Nella direzione opposta, discese sotto area 1,92, ex resistenza rappresentata dai massimi di marzo e di metà aprile e punto di passaggio della base del citato canale, comporterebbero invece una rivisitazione di area 1,60, riferimento critico in ottica temporale più ampia. -Target: 2,28 euro -Negazione: 1,92 euro -RSI (14): neutrale *Stmicroelectronics* Segnale di forza per Stm grazie alla rottura, a 20 euro circa, del lato superiore del canale correttivo in cui i prezzi oscillavano dallo scorso autunno. Il rimbalzo in atto dai minimi di inizio aprile potrebbe dunque estendersi fino al test del top di novembre 2017, a 21,59. Sotto 19,34 supporti a 18,80, media mobile a 100 giorni ed ex resistenza definita dal top di metà aprile.

-Target: 21,59 euro -Negazione: 18,80 euro -RSI (14): ipercomprato *CSP International* CSP International sui massimi da due mesi. Il titolo sta lottando con la media mobile a 100 giorni, a 1,02 circa, nel tentativo di dare seguito alla reazione avviata da 0,94 circa verso 1,065 e area 1,11/1,12, linea che scende dai top del 2017. La rottura di questo riferimento invierebbe un segnale di forza verso target a 1,18/1,20. Discese sotto 0,98 farebbero invece temere una estensione della correzione verso 0,94 almeno .

-Target: 1,20 euro -Negazione: 0,98 euro -RSI (14): neutrale *Pirelli & C* ** Pirelli raggiunge il valore più alto da fine febbraio, a 7,43, segnalando l'intenzione di voler prolungare la reazione avviata dopo il test in area 7 della trend line che sale dai minimi di ottobre. Servirà tuttavia una stabilizzazione oltre quota 7,38 per rilanciare la corsa al rialzo e allontanare definitivamente lo spettro di una correzione più estesa di quella vista dai record di gennaio, a 7,988 euro. La violazione definitiva di area 7 comporterebbe invece nuovi cali verso il supporto a 6,78 euro.

-Target: 7,65 euro -Negazione: 7 euro -RSI (14): neutrale (CC - www.ftaonline.com) Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.