-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 maggio 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari prosegue il trend al rialzo sopra quota 24000. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,78%, il Ftse Italia All Share lo 0,80% e il Ftse Italia Star l'1,35%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 2 maggio:
Biesse*
Biesse balza oltre la media mobile a 20 giorni, passante da area 45, spingendosi verso area 46, lato superiore del range di oscillazione delle ultime settimane.
Conferme oltre questo riferimento riporterebbero il titolo sul sentiero di crescita tracciata dalla linea che sale dai minimi di luglio 2017, permettendo di recuperare terreno verso 48,50 almeno. Il movimento correttivo in atto potrebbe comunque proseguire fino al test dei supporti determinanti a 41 circa, area di transito della media mobile a 200 giorni.

La tenuta di questo sostegno potrebbe offrire la sponda per una nuova reazione che oltre 48,50 euro permetterebbe di rivedere quota 53/54. 
-Target: 54 euro
-Negazione: 41 euro
-RSI (14): neutrale
Stmicroelectronics
Stm sale oltre area 18,80, top di aprile, creando le premesse per un allungo fino a 19,96/20, lato superiore del canale correttivo in cui i prezzi oscillano dallo scorso autunno.
Oltre questo ostacolo il rimbalzo in atto dai minimi di inizio aprile acquisirebbe credibilità prospettando il test del top di fine marzo a 20,38. Resistenza successiva a 21,59, massimo del 2017. Sotto 17,05 supporti a 16,56, minimo di aprile, e a 16,30 euro.
-Target: 19,22 euro
-Negazione: 16,55 euro
-RSI (14): neutrale
*Salini Impregilo
*
Salini Impregilo prosegue la reazione avviata lunedì da area 2,20 circa.

Il titolo dovrà tornare stabilmente oltre un primo ostacolo a 2,70 circa, per inviare segnali concreti di miglioramento per target a 3 euro circa. Sotto 2,20 rischio invece di un'ulteriore estensione al ribasso verso i minimi di fine 2014 a 2,07 circa.
-Target: 2,65 euro
-Negazione: 2,20 euro
-RSI (14): neutrale
Cementir
Cementir interrompe la successione di massimi e minimi ribassisti dell'ultimo mese, riportandosi oltre area 7.
Solo il ritorno perentorio oltre 7,40 euro invierebbe però un segnale di forza duraturo per obiettivi a 7,70/7,80. Al contrario, sotto area 6,80/6,90 rischio elevato di estensione della correzione verso area 6,40/6,50, quota pari al 38,2% di ritracciamento di tutta la salita partita a fine 2016.


-Target: 7,40 euro
-Negazione: 6,80 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.