-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 30 maggio 2018

ENI +0,2%, forse il pullbak è finito.

FATTO
Eni (ENI.MI) recupera prontamente dai minimi di giornata (e di periodo) a 14,62 euro.
Ora tratta a 15,10 euro, +0,2% (+0,6% l'indice Eurostoxx Oil&Gas).

Il consenso pubblicato da Bloomberg ha un target medio fondamentale, su Eni, salito a 17,53 euro. 

Da inizio anno il titolo guadagna il 10% (-1% il FtseMib, +10% l'Eurostoxx Oil&Gas), dividendo escluso, dopo aver toccato +20%.

Nel 2017 ha perso il 10%, sottoperformando mercato e settore, evento ancora valido su un orizzonte a 3 e 5 anni.

EFFETTO
Graficamente, a partire dai massimi di periodo (2014) in area 20 euro, la tendenza è stata negativa e ha riportato i prezzi sulla parte bassa della banda di medio-lungo periodo 11/13 - 18/20 euro.

Dal febbraio 2016 è in corso un articolato movimento di recupero, che ha segnato un top di periodo intorno ad area 16,5/17 euro, prima di ritracciare.

In ottica di medio termine, crediamo che l'obiettivo vada ricercato nella parte alta della banda sopra citata. 

Operatività. L'analisi tecnica di Websim dopo aver preso profitto in area 17 euro, è rientrata Long da 15,2 euro. Maggiori dettagli operativi nella scheda.

Il titolo è nel Portafoglio Websim LONG Piazza Affari.

ENI



www.websim.it 
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.