-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 14 maggio 2018

Criptovalute: il bitcoin non potrà essere ignorato a lungo


Nonostante tutti i timori che il settore delle criptovalute e la relativa volatilità stanno creando tra gli investitori (oggi il mercato è praticamente tutto in rosso), il fondatore e CEO di BKCM, Brian Kelly, ha affermato che il Bitcoin (BTC) non potrà continuare ad essere ignorato ancora a lungo.

Durante un discorso all'annuale Conferenza sulla politica monetaria dell'Hoover Institute, Kelly ha affermato che Bitcoin è un "mercato serio" e, quindi, un asset cui guardare come alternativa ai propri investimenti.

L'interesse dei grandi nomi

La dimostrazione sta nel fatto che anche famosi hedge fund hanno visto catturare la propria attenzione da questo nuovo protagonista, mentre governi e istituzioni finanziarie si stanno avvicinando con sempre più ottimismo al settore delle cryptovalute e soprattutto all'applicazione nella vita quotidiana, della tecnologia che ne è alla base, la blockchain.

Non solo, ma se anche di fronte a questo qualcuno continuerà ad essere scettico circa le reali possibilità di investimento offerte dalle monete virtuali, gli basti pensare a quanto recentemente dichiarato dai vertici di Goldman Sachs proiettati verso l'apertura della prima società di trading concentrata sul bitcoin in modo da avere una presenza immediata nel settore.
Ultima nota: riguardo al dibattito che si sta sviluppando sulla reale natura delle criptovalute e in particolare proprio del bitocin stesso, Kelly ha confermato che per lui il bitcoin“è chiaramente una valuta” e come tale percepita dalla stragrande maggioranza degli investitori.

Il caso


Le considerazioni di Kelly si aggiungono a quelle altrettanto ottimiste di Tim Draper che già da aprile vedeva la principale delle monete virtuali a $ 250.000 entro 4 anni.

In altre parole dopo l'exploit registrato a dicembre 2017 quando BTC arrivò a toccare (e per qualche momento anche superare) i 20mila dollari di valutazione, è facile che presto si possa osservare un nuovo massimo storico in arrivo. Più cauto, se così si può dire, Tom Lee che vede la crypto con la maggior capitalizzazione, arrivare a 25mila dollari per la fine dell'anno puntando ai 125mila entro il 2022 anche se, focalizzandosi sull'immediato, la maggior parte degli analisti vede una seconda metà dell'anno improntata verso l'ottimismo.
Poco prima delle 16 il BTC era valutato intorno a 8.625 dollari.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.