-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 31 maggio 2018

Borse dell'Asia tutte su, nella scia di WallStreet

Preso atto che in Italia è in corso un braccio di ferro tra le forze anti sistema, non uno scontro istituzionale tra Parlamento e Presidente della Repubblica, i mercati riaggiustano velocemente le posizioni.

L'euro stamattina è in lieve rialzo a 1,167 su dollaro, +0,1%, dal +1,1% di ieri. 
L'Italia resta comunque un tema delicatissima: ieri Goldman Sachs ha rivisto al ribasso la stima sul cross euro dollaro, a sei mesi ed a docidi mesi. Gli eventi italiani portano ad allontanare il primo rialzo dei tassi di interesse nella zona euro, nonostante in Germania, in maggio l'inflazione sia salita parecchio più del previsto.

Ridimensionatosi il timore di una devastante crisi politica nella zona euro, risale la propensione al rischio. 

Tutte su stamattina le Borse dell'Asia. La Borsa di Tokyo sale dello 0,5%,mentre lo yen è poco mosso. Ha deluso il dato sulla produzione industriale del Giappone, salita meno del previsto questo mese. 
In Cina invece, un indicatore dell'attività industriale elaborato dall'ufficio statistico centrale, si è spinto a 51,9 punti, da 51,4 di aprile. Meglio delle aspettative. La Borsa di Hong Kong è in rialzo dello 0,9%, l'indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen guadagna l'1,5%. 
Ieri sera Wall Street ha chiuso in rialzo, sui massimi della seduta, grazie alla spinta delle società petrolifere. Dow Jones +1,3%. Exxon Mobil (XOM.N) +4%. 
Il petrolio Brent ha chiuso in rialzo del 2,8%, a 77,5 dollari il barile, anche grazie ad un report dove si parla della possibilità che Opec e Russia, possano accordarsi per non incrementare la produzione, mantenendola sui livelli attuali. Stamattina il greggio del Mare del Nord tratta a 77,2 dollari. 
Future sulle borse europee impostati al rialzo prima dell'apertura.

In attesa che Lega e M5s trovino l'accordo (ieri Mattarella ha detto a Salvini e Di Maio, "quando avete finito chiamatemi"), si riparte stamattina con il BTP a due anni su posizioni meno allarmanti, il rendimento è 1,49% (-114 punti base). Nel frattempo, l'ombrello della BCE resta aperto: gli acquisti sono proseguiti regolarmente, nonostante la fortissima volatilità. 
www.websim.it www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.