-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 10 aprile 2018

Usa, Cbo: con stimoli fiscali Trump, boom di deficit e debito

New York, 9 apr. (askanews) - La riforma fiscale approvata in Usa prima di Natale e l'aumento della spesa pubblica (e militare) faranno crescere l'economia statunitense del 3,3% quest'anno ma il debito pubblico entro il 2028 lieviterà raggiungendo una dimensione quasi equivalente a quella del Prodotto interno lordo. Non solo. Dal 2020, il deficit supererà per la prima volta dal 2012 i mille miliardi di dollari. E' questa l'analisi del Congressional Budget Office (Cbo), organismo congressuale indipendente.
Stando al rapporto annuale del Cbo, la cui pubblicazione era attesa a gennaio ma che è stata posticipata per tenere conto delle recenti modifiche attuate in Usa sul piano fiscale, la crescita del Pil decelererà a un +2,4% nel 2019 e a un +1,8% nel 2020 tornando ai trend post-recessione.
Il debito pubblico, che ha raggiunto i 21mila miliardi di dollari, è visto crescere oltre i 33mila miliardi nel 2028. Il debito in mano al pubblico raggiungerà quasi la dimensione dell'economia Usa arrivando al 96% del Pil, un livello che dopo la Seconda guerra mondiale non è mai stato raggiunto e che secondo gli economisti potrebbe segnalare una crisi. 

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.