-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 12 aprile 2018

TIM in calo, il conflitto Vivendi-Elliott divide anche il cda


Ancora un ripiegamento di *Telecom Italia *a Piazza Affari dopo i recenti rialzi: l'azione segna un calo dell'1,19% che riporta i corsi a 84,46 euro dopo un minimo a 83,92 in pressione sui supporti di area 84,40 recentemente superati di slancio. Prese di profitto per alcuni, movimenti tecnici per altri, dopo il test in area 88,48 centesimi di un'area di resistenza che ospita a 88,90 i massimi del 7 agosto scorso e 50 centesimi circa più in alto il 38,2% del ritracciamento della discesa avviata dagli ormai lontanissimi massimi del 30 ottobre 2015 a quota 1,316 euro.
A tenere banco rimane la* partita sulla governance* del gruppo tra il controllante di fatto Vivendi poco sotto il 24% del capitale di TIM e il fondo *Elliott *che dichiara una posizione di circa il 9% del capitale della compagnia telefonica italiana e punta a liquidare la stretta francese sulla governance pur conservando le strategie di separazione della rete e il piano industriale.
Di ieri la notizia che *Cassa Depositi e Prestiti (CDP) *è salita al 4,262% del capitale di TIM confermando quanto annunciato in precedenza.


Nella compagine azionaria si segnala anche *BlackRock *che invece ha limato la propria posizione al 4,977% del capitale di Telecom (però il 2,724% è una partecipazione potenziale con azioni oggetto di prestito titoli con possibilità' di rientro non prestabilita a discrezione del prestatario o del prestatore).
Come noto *il consiglio di amministrazione di Telecom Italia si è spaccato *sulla decisione del collegio sindacale di approvare la richiesta di Elliott di proporre la propria lista alternativa per il board della compagnia telefonica all'assemblea del prossimo 24 aprile.


Il cda di TIM lunedì scorso ha infatti votato a maggioranza una bocciatura delle decisione del collegio sindacale (non si voterà dunque il 24 aprile per la lista proposta da Elliott), ma *i consiglieri indipendenti in quota Assogestioni *Borsani, Calvosa, Cornelli, Frigerio e Vivarelli si sono opposti alla decisione e l'hanno definita "un monstrum non solo sul piano processuale ma anche sul piano sostanziale in ordine al normale articolarsi dei rapporti interorganici" palesando anche la propria condivisione per la decisione del collegio in una nota che, però, è visibile soltanto sul sito di TIM e non anche nei comunicati veicolati dai meccanismi di stoccaggio autorizzati.
Proprio oggi potrebbe però essere presentato al Tribunale di Milano il ricorso di TIM contro la dibattuta integrazione voluta da Elliott e appoggiata da collegio e consiglieri in quota Assogestioni.

Secondo MF, i legali di TIM potrebbero abbandonare l'ipotesi di un ricorso d'urgenza ex art. 700 del codice di procedura civile per optare il rito ordinario al giudice civile.
(GD - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.