-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 2 aprile 2018

Petrolio Previsioni – in vista della possibile reintroduzione delle sanzioni contro l’Iran

Lunedì a inizio giornata il petrolio greggio statunitense, lo West Texas Intermediate, e lo standard internazionale, il Brent, si muovono in lieve rialzo, spinti dal calo delle attività di trivellazione negli USA e dalla possibile reintroduzione delle sanzioni contro l’Iran.
Alle 6:46 GMT, i future sul greggio WTI con scadenza a maggio si attestano a $ 65,24, in rialzo di $ 0,30 (+0,46%), mentre i future sul greggio Brent con scadenza a giugno si attestano a $ 69,76, in rialzo di $ 0,42 (+0,61%).
WTI marzo, grafico giornaliero
Secondo i dati della società di servizi del settore petrolifero Baker Hughes, nella settimana conclusasi il 29 marzo le società di trivellazione statunitensi hanno chiuso sette piattaforme petrolifere, facendo scendere il conteggio a 797. È la prima volta da tre settimane che si registra una flessione.
Si ipotizza anche che il Governo degli Stati Uniti possa essere vicino a decidere se rottamare o mantenere l’attuale accordo con l’Iran. La reimposizione delle sanzioni contro il paese arabo genererebbe probabilmente una risposta rialzista da parte dei trader, perché alla fine porterebbe a una riduzione delle forniture dalla regione.
Brent giugno, grafico giornaliero
Lunedì l’azione di prezzo potrebbe essere attenuata a causa delle festività in tutto il mondo, specialmente in Europa, dove proseguono le vacanze di Pasqua.
Il petrolio greggio WTI viene attualmente negoziato sul lato rialzista del pivot di breve termine a $ 65,14,  che probabilmente controllerà l’azione di prezzo in giornata. Il passaggio oltre $ 66,55 invaliderebbe il massimo con inversione  del prezzo di chiusura potenzialmente ribassista della scorsa settimana e segnalerebbe una ripresa del trend rialzista. Una discesa al di sotto di $ 63,72 porterebbe a un’inversione ribassista del trend principale.
Il greggio Brent di giugno si mnuove sul lato rialzista del suo pivot di breve termine a $ 69,18, dando al mercato un tono rialzista all’inizio della giornata di lunedì. Un passaggio oltre  $ 70,39 segnalerà una ripresa del trend rialzista. Una discesa al di sotto di  $67,98 porterebbe a un’inversione ribassista del trend principale.

This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.