-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 25 aprile 2018

MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 25 aprile

POLITICA INTERNA - Il presidente della Camera Roberto Fico, cui Sergio Mattarella ha affidato un mandato esplorativo dopo il fallito tentativo della Casellati la scorsa settimana, ha incontrato ieri la delegazione Pd e in un secondo tempo quella 5 Stelle. Ieri sera, Luigi Di Maio ha dichiarato "tramontata del tutto" l'ipotesi di un'alleanza con il centrodestra e "chiuso qualsiasi discorso con la Lega" di Matteo Salvini. Di Maio ha precisato che, se anche questo tentativo dovesse fallire, l'unica alternativa possibile, a 51 giorni dal voto, sarebbe il ritorno alle urne e non "governi tecnici, di garanzia o di scopo". Fico deve tornare al Quirinale domani per riferire al capo dello Stato. (news) 

GIORGETTI - In uncolloquio con 'Repubblica', il capogruppo della Lega alla Camera dice che, se dovesse andare in porto l'intesa M5S-Pd -- da lui definita "nozze di interesse" --, non è sicuro che sarà ancora contenibile "l'esasperazione delle regioni del Nord". Per il braccio destro di Salvini, chi dovesse acconsentire a quella intesa "si assumerebbe una grande responsabilità non solo perché verrebbe lasciata fuori dal governo la coalizione che ha vinto le elezioni, i primi arrivati, a vantaggio dei secondi e deiterzi. Ma ancor più perché verrebbe escluso dall'area di governo tutto il Nord produttivo". Giorgetti però definisce la trattativa Lega-M5s un "fiume carsico" solo ufficialmente interrotto ma che può ripartire in qualunque momento. Alcuni quotidianiinvece non escludono, in caso di fallimento del tentativo di Fico, un ritorno alle urne a settembre.


DEF - Mentre potrebbe essere presentato già domani il documento di economia e finanza, secondo 'La Stampa', Bruxelles sarebbe orientata anon richiedere all'Italia una manovra correttiva sui conti 2018 quando si esprimerà sui conti pubblici italiani a fine maggio. In particolare, secondo il quotidiano, la Commissione "sarebbe orientata a non mettere una cifra nero su bianco, evitandocosì la richiesta immediata di correzione al nuovo governo". E ancora, nel documento che sarà approvato il 23 maggio, verrebbe indicato il "rischio di deviazione" ma senza richieste esplicite, rinviando il nodo alla manovra autunnale. Per ilquotidiano i numeri della Commissione del 2017 dovrebbero far emergere un miglioramento del deficit strutturale rispetto alle previsioni autunnali 

MERCATO - Riparte da 114 centesimi -- su piattaforma TradeWeb <IT10DE10=TWEB> minimo dal 17agosto 2016 -- il differenziale tra tassi decennali Btp e Bund, mentre riferimento per il rendimento del benchmark febbraio 2028 <IT10YT=TWEB> è di 1,766%, record negativo da metà dicembre.


BCE - Alla vigilia del consiglio di politicamonetaria, qualche spunto potrebbe arrivare da Parigi, dove a un convegno organizzato da Banca di Francia partecipano il governatore Francois Villeroy del Galhau insieme all'omologo belga Klaas Knot e all'irlandese Philip Lane, tutti e tre consiglieri Bce. Il banchiere centrale francese si è espresso ieri a sostegno dell'iniziativa parigina mirata a creare un ministro delle Finanze unico per la zona euro, invocando un acceleratore istituzionale per mettere a punto riforme sul fronte fiscale, siamacro sia micro. Villeroy ha inoltre definito temporaneo il rallentamento dell'economia europea del primo trimestre. (news) 

DATI MACRO - Particolarmente avara di spunti l'agenda sia in Europa sia negli Usa e in Asia. Unici numeriattesi quelli sulla fiducia dei consumatori tedeschi in aprile e sulle scorte settimanali Usa di prodotti petroliferi.


FOREX - Dollaro in rialzo verso il massimo di quattro mesi in parallelo al rialzo del tasso del Treasuries decennaleoltre il 3%. Attorno alle 7,50, il cambio euro/dollaro <EUR=> vale 1,2211, in calo dello 0,16%, dopo aver chiuso a 1,2230. Alla stessa ora dollaro/yen <JPY=> a 109,06, in rialzo di 0,23% dopo una chiusura a 108,81 e il cross euro/yen <EURJPY=> scambia in calo di 0,05% a 133,16 (chiusura a 133,08).


GREGGIO - Prezzi poco mossi ma al di sotto del massimo di oltre tre anni visto ieri sulla scia, tra l'altro, di un rialzo delle scorte Usa. Attorno alle 7,50 i derivati sul Brent <LCOc1> scambiano in calo di 7 cent a 73,79 dollari il barile. Analogamente in calo di 7 cent a 67,64 dollari quelli sul greggio Usa <CLc1>.


TREASURIES - Governativi Usa in calo negli scambi asiatici. Il decennale di riferimento <US10YT=RR> cede4/32 con un tasso di 2,997% 


DATI MACROECONOMICI 
FRANCIA 
Fiducia consumatori aprile (8,45) - attesa 100.


USA 
Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).


ASTE TITOLI DI STATO 
USA Washington, Tesoro offre 35 miliardi dollari titoli Stato 5 anni scadenza 30/4/2023 e 17 miliardi titoli Stato due 2 anni a tasso variabile 30/4/2020.


BANCHE CENTRALI 
EUROPA 
Svezia, riunione politica monetaria Riksbank (9,00). Zona euro, interventi Villeroy de Galhau (Bce) (9,00), Lane (Bce) (9,30) e Knot (Bce) (10,30) a convegno organizzato da Banca di Francia a Parigi.


CANADA 
Ottawa, intervento governatore Poloz a commissione bancaria in Senato (22,15).


APPUNTAMENTI 
EUROPA 
Belgrado, presidente Consiglio Ue Tusk in visita.


USA 
Washington, intervento Macron al Congresso.



Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici edati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.