-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 26 aprile 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari in ripresa dopo lo scivolone di ieri. Attesa per le decisioni di politica monetaria della Bce. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,47%, il Ftse Italia All Share lo 0,42% e il Ftse Italia Star cede lo 0,08%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 26 aprile:
Retelit*
Retelit è ancora impegnata a correggere il rialzo culminato sui massimi a 2,078 euro.
Oltre 1,92, media mobile a 20 giorni, atteso un movimento verso i massimi citati con elevate probabilità di prolungamento del movimento ascendente verso obiettivi a 2,20 circa, picco di marzo 2007, poi fino in area 2,45/2,50, massimi del 2005 e 2006. Tali attese rischiano invece di essere rinviate nel caso di discese sotto 1,78.
-Target: 2,20 euro
-Negazione: 1,78 euro
-RSI (14): ipercomprato
Saras
Saras prosegue il movimento ascendente all'interno del canale disegnato dai minimi di febbraio.

Oltre i massimi di marzo a 1,938 si creerebbero le premesse per una ripresa duratura con primo target a 2,08 circa, lato alto del canale citato. Nella direzione opposta, discese sotto area 1,80 comporterebbero invece una rivisitazione di area 1,60, riferimento critico in ottica temporale più ampia.

-Target: 2,08 euro
-Negazione: 1,80 euro
-RSI (14): neutrale
*Sias *
Sias resta in vista degli ostacoli a 16,60 oltre i quali diverrebbe probabile un nuovo test dei record di gennaio a 17,13 euro. Oltre questo limite si aprirebbero spazi di crescita almeno fino ai 19 euro.

La permanenza sopra la linea che sale dai minimi di luglio, in area 14,70, è fondamentale in tal senso. Possibile indebolimento sotto questo riferimento per supporti in area 13,50, minimi allineati di novembre e febbraio.
-Target: 19 euro
-Negazione: 14,70 euro
-RSI (14): ipercomprato
Amplifon
Amplifon sta consolidando il recente rialzo muovendosi per vie laterali a ridosso dei record raggiunti la scorsa ottava a 16,16 euro.
Sotto 15,58 probabile avvio di una correzione sebbene il ritorno a 14,50/14,60, ex resistenza definita dai massimi di gennaio e metà marzo, potrebbe offrire la sponda per nuovi rialzi verso obiettivi a 16,80 circa. 

-Target: 16,80 euro
-Negazione: 14,50 euro
-RSI (14): ipercomprato
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.