-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 23 aprile 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari recupera le perdite della mattinata e si attesta poco sopra il riferimento. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,06%, il Ftse Italia All Share lo 0,05% e il Ftse Italia Star lo 0%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 23 aprile:
Anima Holding
*
Anima Holding tenta di dare continuità al rialzo partito a fine marzo da 5,325 e si conferma sopra i 6 euro.
Il ritorno in pianta stabile sopra la media mobile a 50 giorni permetterebbe di annullare il segnale negativo generato il 26 marzo dalla violazione della trend line disegnata dai minimi di luglio 2017, a 5,50 circa, favorendo un allungo fino a 6,67/6,70, lato alto del canale correttivo che contiene i prezzi dalla scorsa estate.

Sotto 5,62 rischio di cali verso 5,325. -Target: 6,70 euro
-Negazione: 5,62 euro
-RSI (14): neutrale
Interpump
Interpump estende la correzione partita dai top di inizio anno sotto 25,98 euro, minimo del 2 gennaio. L'eventuale violazione anche della linea che unisce i minimi di luglio e agosto 2017, passante attualmente da 25,40 circa, confermerebbe la debolezza del titolo aprendo spazi di discesa verso area 24.
Il superamento di 27,08 permetterebbe invece di allentare le pressioni ribassiste per obiettivi a 27,90.
-Target: 27,90 euro
-Negazione: 25,40 euro
-RSI (14): neutrale
*TXT E-Solutions *
TXT E-Solutions continua a premere sull'acceleratore e supera i 12,48 euro, top dello scorso luglio, puntando al ritorno sui massimi di maggio a 13,20.

L'ipercomprato in cui sono sconfinati i principali oscillatori grafici potrebbe tuttavia favorire delle prese di beneficio che solo sotto 11,30 assumerebbero tratti preoccupanti, preludio a cali verso i supporti critici a 10,60.
-Target: 13,20 euro
-Negazione: 11,30 euro
-RSI (14): ipercomprato
RCS Mediagroup
Avvio di ottava brillante per RCS Mediagroup che rimbalza dopo il test dall'alto della media mobile a 50 giorni, passante da 1,156.
Oltre i massimi della scorsa ottava a 1,204 possibile attacco della resistenza dinamica a 1,23 circa, lato superiore del canale correttivo che scende dai top di maggio 2017, oltre la quale gli obiettivi si sposterebbero a 1,25 e 1,27 circa. Sotto 1,156 rischio di ritorno sui minimi di febbraio a 1,034 euro.
-Target: 1,25 euro
-Negazione: 1,156 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.