-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 18 aprile 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari poco mossa dopo lo slancio di ieri. Attesa per il Beige Book negli Usa che sarà pubblicato questa sera alle 20:00 CET. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,20%, il Ftse Italia All Share lo 0,22% mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,05%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 18 aprile:
Diasorin*
Diasorin accelera oltre area 75/76, media mobile a 200 giorni e massimi di marzo, e punta a rivedere gli ostacoli tenaci definiti a 80 euro dai top dei febbraio.
Oltre questo riferimento il titolo potrebbe rilanciare le proprie ambizioni di crescita nel lungo termine, verso i massimi di fine 2017 a 82,1 e oltre. Indicazioni di segno contrario sotto area 70.

-Target: 80 euro
-Negazione: 70 euro
-RSI (14): neutrale
Amplifon
Amplifon fa un passo indietro ma la struttura resta saldamente orientata al rialzo.

I prezzi hanno raggiunto un nuovo record a 15,96 euro salvo poi invertire la rotta. Sul grafico giornaliero sta prendendo forma un "bearish engulfing" che potrebbe anticipare l'avvio di una correzione. Segnali in questo senso sotto 15,58. Eventuali cali fino a 14,50/14,60, ex resistenza definita dai massimi di gennaio e metà marzo, potrebbero offrire la sponda per nuovi rialzi verso obiettivi a 16,60 circa.


-Target: 16,60 euro
-Negazione: 14,50 euro
-RSI (14): ipercomprato
Brunello Cucinelli
Brunello Cucinelli dovrà allontanarsi da area 27 per dimostrare di possedere le energie necessarie per riavvicinarsi ad area 28 e ai massimi di inizio anno a 29,90. Nella direzione opposta, invece solo sotto 25/25,10 aumenterebbe il rischio di assistere ad ampi ripiegamenti verso area 24, poi fino a 23 euro circa.


-Target: 29,90 euro
-Negazione: 25 euro
-RSI (14): neutrale
*Hera
*
Hera è tornata a premere contro la resistenza dinamica in area 3, linea che scende dai massimi dello scorso dicembre. La permanenza sopra 2,94 circa potrebbe rappresentare un buon trampolino di lancio per lanciare un attacco agli ostacoli posizionati tra 3,08 e 3,13, top dello scorso anno.
Rischio di ritorno alla debolezza sotto 2,87 preludio a un affondo fino al supporto orizzontale a 2,68.

-Target: 3,13 euro
-Negazione: 2,87 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis F

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.