-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 12 aprile 2018

Il Punto sui Mercati


Intonazione positiva a Piazza Affari grazie al comparto bancario e al rialzod el greggio. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,78%, il Ftse Italia All Share lo 0,70% e il Ftse Italia Star lo 0,07%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 12 aprile:
El.En.*
El.En. si mantiene a ridosso della resistenza a 34,40 circa, massimi dello scorso anno, che per il momento frenano le ambizioni di crescita dei prezzi.
Discese sotto 29,70 circa potrebbero alimentare la dinamica correttiva favorendo il ritorno sulla base del canale disegnato dai minimi di novembre a 24,90/25 circa. Oltre 34,40 verrebbe invece rilanciato l'uptrend per obiettivi ipotizzabili a 40 euro.
-Target: 40 euro
-Negazione: 29,70 euro
-RSI (14): neutrale
Molmed
Molmed sta tentando prolungare la reazione avviata dai supporti a 0,47 circa oltre la media mobile a 50 giorni.

Una vittoria su questo riferimento, a 0,51 circa, permetterebbe di guardare a obiettivi in prima battuta a 0,53 e 0,555. Lo slancio potrebbe comunque proseguire fino a 0,60 circa, linea che scende dai top del 2016 non distante dal massimo di gennaio. Sotto 0,47 atteso invece il test a 0,455 della trend line ascendente in essere da inizio 2016.
-Target: 0,53 euro
-Negazione: 0,47 euro
-RSI (14): neutrale
Stmicroelectronics
Stm risale la china dopo il test a 16,55 della base del canale ribassista in cui i prezzi si muovono dai top dello scorso autunno.

Il superamento della media mobile a 50 giorni, a 18,50 potrebbe anticipare la ricopertura del gap lasciato aperto il 28 marzo a 18,98 euro e un allungo fino alla resistenza a 19,22. Discese sotto 16,55 potrebbero invece ricondurre le quotazioni sul supporto a 15,52 circa.
-Target: 19,22 euro
-Negazione: 16,55 euro
-RSI (14): neutrale
Biesse
Biesse ha esteso la correzione partita dai record del 21 marzo a 53,55 fino a 44 euro circa, cancellando i progressi dell'ultimo mese.

Sebbene la tendenza di fondo sia saldamente orientata verso l'alto il movimento correttivo in atto potrebbe proseguire fino al test dei supporti determinanti a 41 circa. La tenuta di questo sostegno potrebbe offrire la sponda per una nuova reazione che oltre 48,50 euro permetterebbe di rivedere quota 53/54.

-Target: 54 euro
-Negazione: 41 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis 

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.