-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

sabato 14 aprile 2018

I titoli migliori per cavalcare i prossimi driver del mercato


Grandi trend tecnologici sono già presenti all'interno della nostra società e molte compagnie hanno da tempo capito che questi saranno i market driver del futuro. Luke Lango suggerisce 5 esempi.

Decentramento (Blockchain)

Il mercato dei tecnologici ha visto coagulare l'attenzione verso i grandi colossi FAANNG (il più recente N è NVDA ), adesso, invece, va molto il concetto di decentramento o, se si preferisce, il principio della Blockchain.

Il punto principale in questo caso riguarda la possibilità di separare il concetto di Blockchain, apprezzato a livello internazionale anche e soprattutto dalle istituzioni, da quello di Bitcoin, sul quale invece regna ancora una certa diffidenza. Sulle monete virtuali l'interesse del mainstream si potrebbe essere raffreddato ma resta alto quello per la Blockchain da parte delle aziende.
Uber, Airbnb e GrubHub Inc (NYSE: GRUB ), YouTube, Instagram e Snap hanno creato imperi miliardari costruiti su questi principi di decentralizzazione trasformando i consumatori in creatori. Ora visto che l'interesse si è raffreddato, come detto, Shopify, Google, GrubHub, Netflix, Inc. (NASDAQ: NFLX ), Facebook potrebbero vedere qualche problema ma alla lunga il rafforzamento e la diffusione della tecnologia Blockchain porterà sicuramente i suoi frutti.


Guida autonoma

Ormai è una realtà che si sta vedendo sempre più spesso sulle strade anche solo a livello sperimentale.

Non solo, ma la guida autonoma è una di quelle tecnologie sulle quali molte società hanno investito denaro, tempo e sforzi industriali anche sul fronte della ricerca. Innegabile che i problemi ci siano: una vettura Tesla Inc (NASDAQ: TSLA ) è stata coinvolta in un incidente mortale in Florida ed un'altra Uber è stata coinvolta in un incidente mortale in Arizona.
I problemi non ricadono solo sulle società delle auto ma anche su quelle che hanno creato i chip di guida e gli altri componenti dei software, un nome su tutti, NVIDIA Corporation (NASDAQ: NVDA ) che ha sospeso i test di auto-guida. MA questa è solo la punta dell'iceberg, il resto del settore auto ha deciso di continuare le ricerche, questo perché tutti sono focalizzati sull'idea che la guida autonoma su scala mondiale è significativamente più efficiente e sicura della guida umana (quasi 1,3 milioni di persone muoiono ogni anno in incidenti stradali e il rapporto con quanto avvenuto è matematicamente trascurabile).

Per questo oltre Tesla e NVIDIA, Lango suggerisce anche di guardare a Alphabet Inc (NASDAQ: GOOG ) e Apple Inc (NASDAQ: AAPL ). Ma sul lungo termine.

Condivisione dei dati e analisi


Tutti sanno ciò che è successo a Facebook Inc (NASDAQ: FB ) diventato il lupo cattivo non solo a Wall Street.
Alla base del roblema è l'uso e la protezione dei dati personali di un enorme quantità di utenti, problema che coinvolge anche Twitter Inc (NYSE: TWTR ), Snap Inc (NYSE: SNAP ), Google, Uber, Airbnb, Amazon.com, Inc. (NASDAQ: AMZN ) e Apple.
E non solo, anche le società al di fuori del settore hitech usano dati sensibili in grande quantità.

Un esempio Nike Inc (NYSE: NKE ) che ha appena dato il via ad uno studio di analisi dei dati presumibilmente per comprendere meglio il comportamento dei consumatori e creare prodotti che si adattino meglio alle loro preferenze. Cosa significa questo? Che non c'è nulla di illegale nell'usare i dati, quello che l'incidente di Facebook dimostra è che è necessaria la trasparenza.
Lo stesso Zuckerberg lo ha ammesso: non bisogna essere contrari alle regole ma l'importante p capire quali regole. Facebook, Twitter, Snap, Google, Amazon, Apple, Shopify Inc (NYSE: SHOP ) vranno sul breve termine alcune oscillazioni legate alla risoluzione dei problemi sulla privacy ma dopo aver oltrepassato la tempesta, queste azioni saranno cavalli vincenti.

 

E-Commerce

L'unica cosa che tutti sembrano sapere sulla vendita al dettaglio è che l'e-commerce sta uccidendo il commercio tradizionale.

Ma questo ha permesso ai centri commerciali di avviare una serie di trasformazioni diventando centri di aggregazione e, spesso, anche di intrattenimento del pubblico con ristoranti, cinema e palestre. E sta funzionando. I rivenditori in generale hanno riportato vendite comparabili significativamente migliorate durante il periodo delle vacanze 2017, tanto da convincere persino i grandi dell'e-commerce a guardare all'offline.
Amazon e Alibaba Group Holding Ltd (NYSE: BABA ), JD.Com Inc (ADR) (NASDAQ: JD ), Shopify, Paypal Holdings Inc (NASDAQ: PYPL) con iniziative ibride come ad esempio la prova diun vestito su punto di vendita fisico e l'acquisto online con il vantaggio del prezzo ridotto.  

Internet Television

Netflix ha aperto la strada all'era della televisione su Internet e quando ciò avvenne in molti fecero più di un sorriso sarcastico.

Ora Netflix è un leader mondiale. La TV in streaming offre innegabilmente ai consumatori maggiore praticità (funzionalità on-demand e multi canali, contenuti apparentemente senza limiti) a un prezzo inferiore (circa $ 10 al mese per Netflix contro $ 100 al mese per cavo negli Usa).
Un esempio arriva anche dallo stesso Netflix, salito del 400% circa negli ultimi 3 anni e del 60% da inizio anno. Netflix, Apple, Roku Inc (NASDAQ: ROKU ), Walt Disney Co. (NYSE: DIS ), Google e AT & T Inc. (NYSE: T) saranno i protagonisti del futuro.

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.