-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 aprile 2018

I Buy di oggi da Eni a Telecom Italia


Gli analisti di Equita assegnano un buy a Eni con target price di 17,50 euro dopo il rinvio della chiusura del contensioso in Kazakhstan, Sogefi con prezzo obiettivo di 4,50 euro in scia all’annuncio di un contratto per la fornitura del collettore per il raffreddamento della batteria per i veicoli elettrici del gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi (che nel 2017 ha venduto oltre 90mil a auto elettriche a livello glo bale, pari allo 0,9% del totale) e Telecom Italia con fair value di 1,02 euro dopo che ieri, su iniziativa del collegio sindacale, è stato integrato formalmentel’ordine del del giorno dell’assemblea del 24 aprile con la richiesta dinomina di sei nuovi amministratori proposti da Elliott in sostituzione di seiamministratori cessati eletti da Vivendi (secondo i legali di Elliott, la nomina dei nuovi amministratori ricostituirebbe il cda eliminando la necessità dell’assemblea del 4 maggio).
Proseguendo, Banca Imi valuta buy Fca con target di 24,50 euro in scia alle immatricolazioni nel mercato Usa, cresciute a marzo del 13,6%, e nonostante il calo dello stesso dato in Italia (-12,9%), Piaggio con obiettivo di 3,10 euro in scia alla crescita delle vendite in Italia di moto e nonostante il calo della vendita di scooter fino a 50 cc (-6,1%) e Telecom Italia con fair value di 1,05 euro.
Ancora, Mediobanca giudica outperform Acea con target price di 17,50 euro in scia al piano industriale e alla guidance per l’esercizio in corso, Autogrill con prezzo obiettivo di 13,60 euro (outlook positivo per il settore della ristorazione Usa), Buzzi Unicem con fair value di 24,50 euro (guidance positiva per l’Ebitda in Italia), Cnh Industrial con obiettivo di 13 euro in scia alle immatricolazioni di camion in Brasile, aumentate del 13% a marzo, Fca con target di 22 euro, Italgas con fair value di 5,30 euro (possibile interessamento, sencondo indiscrezioni stampa, per le concessioni di 2i Rete Gas in Puglia), Mediaset con obiettivo di 4,34 euro (calo di interessi, secondo rumors, per i diritti televisivi della serie A), Saras con target di 2,20 euro (margini di raffinazione stabili) e Telecom Italia con fair value di 1,30 euro.
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.