-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 27 aprile 2018

Ftse Mib a rischio doppio massimo?


Ftse Mib a rischio doppio massimo? Il Ftse Mib ha tentatopiu' volte nel corso dell'ottava di lasciarsi alle spalle l'ostacolo dei 24050punti, dove si collocano i massimi di fine gennaio, ma non e' riuscito asuperare la resistenza in modo convincente. Non sono bastate le rassicurazionidi Mario Draghi, che a fronte di un timore di rallentamento della ripresaeconomica il QE, l'alleggerimento quantitativo, andra' avanti almeno fino atutto settembre o anche oltre nel caso l'aggiustamento raggiunto sul fronte deiprezzi non sia coerente con l'obiettivo di inflazione fissato (al 2%).

Sivocifera che la riunione della Bce di fine luglio possa decidere una proroga ditre mesi per il QE, estendendo quindi l'acquisto di titoli pubblici, quelliitaliani in prima fila, fino a tutto il 2018. Lo spread con il bund tedescoassorbe favorevolmente queste notizie, rimanendo sui minimi di periodo, ma laborsa non riesce a dare la spallata finale agli ostacoli raggiunti.
Il motivopotrebbe forse essere che il mercato e' consapevole che alla rottura di area24150, dove si collocano i massimi dell'estate 2015, e di 24560, massimodell'ottobre 2009, per l'indice Ftse Mib si aprirebbero spazi di rialzoveramente ampi. In quel caso i 28500 punti sarebbero a portata di mano, e forseanche area 32500, e senza il sostegno di un quadro politico stabilizzatopotrebbe essere rischioso spingersi in direzione di quei livelli dal momentoche un qualsiasi intoppo sul fronte della nascita del governo rischierebbe ditrasformarsi in una "bull trap", una scoppola dalla quale servirebbepoi molto tempo per riprendersi.

Sul fronte opposto a quello del potenzialerialzista infatti non si deve sottovalutare il rischio che quello in formazioneda inizio anno sia un ampio doppio massimo (due picchi allineati sugli stessilivelli), una figura che, se completata con la violazione dei minimi di iniziomarzo a 21460 punti, metterebbe la parola fine sull'uptrend in atto da giugno2016.
Indicazioni preoccupanti inizierebbero a venire dalla violazione dei23660 punti, poi di 23370, base del gap del 17 aprile, e di 22480, base del gapdel 5 aprile, ultimo supporto a difesa del test dei minimi del 5 marzo.
(AM - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.