-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

sabato 7 aprile 2018

C’è il trading per te. A ITForum Rimini 2018

Per i promotori di ITForum Rimini 2018 il conto alla rovescia è già iniziato. Il 14-15 giugno il Palacongressi aprirà i battenti, pronto ad accogliere migliaia di visitatori. Mauro Pratelli, socio di ITForum e responsabile della didattica sul trading, anticipa alcuni temi ai quali sta lavorando.
Quali novità si possono già raccontare?
Sicuramente c’è molta carne al fuoco, si sta lavorando sodo per dare spazio alle tematiche innovative. Sono argomenti che fin dalla scorsa edizione hanno creato molta attenzione da parte dei visitatori, ad esempio gli appuntamenti sul Fintech. Quest’anno ci sarà poi l’esordio del CryptoForum, dopo i bellissimi incontri sul tema già sperimentati a ITForum Milano.
Parlando in specifico di trading?
Fammi dire che quest’anno personalmente mi focalizzerò in particolare sugli incontri direttamente legati al Trading, da sempre uno dei cavalli di battaglia della manifestazione. Posso già segnalare, in due grandi sale, il seguente programma: 1) trading dal vivo in tempo reale; 2) ABC dei mercati; 3) Trading Automatico; 4) Analisi e indicazioni operative sui mercati. Chi verrà in queste sale farà un vero bagno nella “realtà del trading”, in tutte le forme possibili, sempre con un taglio pratico, di utilità immediata e assai formativo.
Cosa si può già dire di appuntamenti come ITCUP o il Trading in tempo reale?
La tradizionale finale e premiazione della ITCUP, il Campionato di borsa con denaro reale, si fonde quest’anno con la mitica “sala rossa”, il luogo in cui poter seguire dal vivo i più grandi trader Italiani all’opera, a mercati aperti. Un’occasione unica per confrontare l’approccio dei trader professionisti rispetto alle tecniche delle nuove leve, i finalisti di ITCUP.  Un’occasione per verificare e migliorare il modo con cui ciascuno affronta i mercati, giorno dopo giorno.
Cosa si intende per “ABC di borsa”: dopo tanti anni di didattica ITForum c’è ancora bisogno di insegnare le basi del mestiere?
Sempre. Anzi, ora più che mai. E’ in corso da qualche anno un potente ricambio generazionale, lo si vede ogni giorno anche misurando l’età media del nostro servizio Visual Trader 6 di Traderlink. Nonostante la rete sia piena di testi e documenti che spiegano i mille modi di operare in borsa, per imparare davvero non c’è nulla di meglio che ascoltare l’essenza del mestiere dai pochi, veri trader e formatori, quelli che sanno trasmettere e concentrare gli insegnamenti che contano veramente.
Altre novità?
Sul finire del 2017 molti trader professionisti e anche molti pasticcioni improvvisati, hanno scoperto le criptovalute. A ITForum 2018 ce ne occuperemo, con dibattiti di approfondimento e tanta didattica. Ma non raccontiamo tutto subito, ci sarà modo di riparlarne.

2 commenti:

  1. Il trading è speculazione finanziaria, un'attività improduttiva di beni o servizi che provoca attaccamento all'idea del denaro, un comportamento negativo con riferimento ai principi morali religiosi; non dovrebbe essere insegnato a nessuno.
    http://tradingonline-un-problema-morale.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Non credo sia improduttivo visto che i mercati reali si quotano appunto per ricevere risorse economiche per migliorare la propria produttività.... non condivido!...poi il riferimento religioso e a dir poco fuori luogo...grazie comunque

    RispondiElimina

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.