-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 4 aprile 2018

Bond News: Euromacro


Molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
L'Istat ha reso noto che a febbraio 2018 la stima degli occupati cresce dello 0,1% (pari a +19 mila rispetto a gennaio). Nell'arco del trimestre dicembre-febbraio l'occupazione diminuisce dello 0,1% (-32 mila) rispetto al trimestre precedente.
Il calo si concentra tra gli uomini. Segnali positivi si registrano tra i giovani di 15-24 anni (+23 mila) e gli over 50 (+41 mila), a fronte di un calo nelle classi comprese tra 25 e 49 anni (-96 mila). Crescono nel trimestre i dipendenti a termine (+55 mila), mentre calano i permanenti (-33 mila) e gli indipendenti (-53 mila).Dopo l'aumento del mese scorso, a febbraio la stima delle persone in cerca di occupazione diminuisce dell'1,7% (-49 mila).

Il calo della disoccupazione si concentra tra le donne e nelle classi di età centrali tra 25 e 49 anni. Il tasso di disoccupazione scende al 10,9% (-0,2 punti percentuali rispetto a gennaio), mentre quello giovanile sale al 32,8% (+0,3 punti).A febbraio la stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni aumenta dello 0,2% (+28 mila).
L'aumento interessa prevalentemente le donne e i 25-34enni. Il tasso di inattività sale al 34,7% (+0,1 punti percentuali).
Nel Regno Unito il CIPS (Chartered Institute of Purchasing & Supply) e Markit Economics hanno reso noto che nel mese di marzo l'indice IHS Markit/CIPS relativo al settore delle costruzioni e' crollato a 47 punti da 51,4 punti di febbraio, scendendo per la prima volta in sei mesi sotto la soglia di equilibrio pari a 50 punti.

Le cattive condizioni metereologiche di marzo hanno contribuito alla contrazione delle attività.
Eurostat ha comunicato che nel mese di marzo il dato preliminare relativo all'Indice dei prezzi al consumo europeo (stima flash CPI) si è attestato all'1,4% su base annuale in linea con le aspettative degli addetti ai lavori, in crescita rispetto al +1,1% rilevato in febbraio.
L'indice Core (esclusi i prezzi di energia, cibo, alcool e tabacco) cresce dell'1% rispetto a marzo 2017 (consensus +1,1%).
Eurostat ha comunicato che nella Zona Euro nel mese di febbraio il tasso di disoccupazione si e' attestato all' 8,5%, pari alle attese e inferiore alla rilevazione precedente fissata all'8,6%.
L'Istat ha reso noto che nel quarto trimestre del 2017 l'indebitamento netto delle AP in rapporto al Pil è stato pari all'1,6% (1,9% nello stesso trimestre del 2016).Il saldo primario delle AP (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato positivo, con un'incidenza sul Pil del 2,2% (2,1% nel quarto trimestre del 2016).La pressione fiscale è stata pari al 48,8%, in riduzione di 0,8 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Aste in Europa:
- Il governo britannico ha collocato stamattina 2,750 mld di sterline di titoli Gilt 2023 (ISIN Code: GB00BF0HZ991) con rendimento medio allo 1,094%.

Il bid-to-cover è stato di 2,19 volte, mentre la "tail" si è attestata a 0,1 basis point.
- Questa mattina la Germania ha collocato Bobl 5 anni con scadenza aprile 2023 (ISIN DE0001141778) per 3 miliardi di euro (di cui 542,4 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento negativo dello 0,10%, in calo dallo +0,05% dell'asta precedente.
Le richieste sono state pari a 1,7 volte il quantitativo offerto.
Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 683,854 miliardi di euro, dai 647,175 miliardi della lettura precedente.

Scendono a 35 milioni i prestiti marginali da 189 milioni della rilevazione precedente.
Spread BTP/Bund a 127 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,77%.
Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di giugno sale a 159,5 punti (+0,13%) ed il Bobl future si attesta a 131,23 punti (+0,05%).
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.