-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 12 aprile 2018

Bond News: Euromacro


Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
In Francia l'Ufficio di Statistica Insee ha pubblicato i dati finali sull'inflazione, riportando a marzo un incremento dell'1% su base mensile, pari alle attese ma in crescita dalla variazione nulla della rilevazione di febbraio. Su base annua l'inflazione è cresciuta dell'1,6% dal +1,2% della rilevazione precedente, a fronte di un incremento atteso pari al +1,5%.
Nel mese di marzo l'indice armonizzato dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,3% su base mensile dal -0,4% di febbraio ed è aumentato dello 0,9% su base annuale.
Eurostat ha reso noto che nel mese di febbraio la produzione industriale della Zona Euro e' cresciuta del 2,9% su base annua (consensus +3,8%).

A gennaio la produzione era cresciuta del 3,7%, rivista da +2,7%. Su base mensile la produzione industriale ha registrato una diminuzione dello 0,8% deludendo le attese fissate su un incremento dello 0,1%. A gennaio la produzione industriale era diminuita dello 0,6% (rivisto da -1%).
Secondo quanto comunicato mercoledì dall'Instituto Nacional de Estatística (Ine, l'ente statistico di Lisbona), in marzo il tasso d'inflazione è cresciuto in Portogallo allo 0,7% annuo dallo 0,6% di febbraio (1,0% in gennaio), in linea con la lettura preliminare.

L'inflazione core (al netto di alimentari e carburanti) è salita allo 0,8% dallo 0,6% precedente (0,9% in gennaio). Su base mensile in marzo la lettura è stata per un progresso dell'1,9% dopo il declino dello 0,7% di febbraio (e dell'1,0% in gennaio). L'indice armonizzato dei prezzi al consumo ha registrato un'espansione dello 0,8% annuo, contro lo 0,7% precedente (1,1% in gennaio).
Aste in Italia
  • Il Tesoro ha collocato BTP con scadenza nell'aprile 2021 (isin IT0005330961) per 4,000 mld di euro.

    Il rendimento si è attestato allo +0,05% in crescita di 5 punti base dall'asta di metà marzo e bid to cover pari a 1,25. Sono stati inoltre assegnati 2,500 mld di euro in BTP maggio 2025 (isin IT0005327306). Il rendimento medio si è attestato all'1,27% in calo di 20 punti base dall'asta precedente.
    La domanda ha superato l'offerta di 1,40 volte. Sono stati collocati 1,214 mld di euro in BTP 2038 (isin IT0005321325) con rendimento lordo al 2,59% e bid to cover pari a 1,31. Infine sono stati collocati 1,456 mld di euro in BTP 2048 (isin IT0005273013) con rendimento lordo al 2,88% in calo di 28 punti base e bid to cover pari a 1,27.
    Aumentano i depositi overnight presso la Bce.

    L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 688,471 miliardi di euro, dai 679,482 miliardi della lettura precedente. Scendono a 53 milioni di euro i prestiti marginali da 404 milioni della rilevazione precedente.
Spread BTP/Bund a 129 punti base nel pomeriggio.
Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,81%.
Deboli i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di giugno scende a 159,30 punti (-0,13%) ed il Bobl future si attesta a 131,09 punti (-0,02%).
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.