-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 26 aprile 2018

Bitcoin Cash, Litecoin e Ripple analisi giornaliera

Bitcoin Cash va in rosso
Bitcoin Cash ha visto il rosso per la prima volta dal 17 aprile, con un ribasso dell’1,59% chiudendo la giornata a 1,414$. L’inversione è avvenuta lunedì con un rialzo del 20,61%, poiché gli investitori hanno cercato di chiudere alcuni profitti dell’ultima corsa di tori che si è estesa dal 6 aprile.
Un massimo intraday a 1.578,3$ ha visto Bitcoin Cash superare il primo importante livello di resistenza del giorno a 1,535.07$ nella prima parte della giornata, prima di un forte ribasso nel pomeriggio che ha portato ad un minimo intraday a 1.389,2$.
Per i tori, Bitcoin Cash si è mantenuto al di sopra del primo livello di supporto principale a 1,262.77$ e il livello di ritracciamento di FIB del 23,6% a 1,256,8$ sarà stata la chiave per sostenere la spinta rialzista in vista della divisione del mese prossimo.
Al momento della stesura, Bitcoin Cash era in rialzo dell’1,44% a 1,425,2$, con Bitcoin Cash che ha recuperato da martedì scorso, attraversando un massimo a 1,442,7$ nell’ultima ora. Se Bitcoin Cash tornasse indietro al massimo intermedio di lunedì a 1.578.3$, resta da vedere, con le dimensioni di qualsiasi guadagno probabilmente nelle mani del sentimento del mercato.
Un ritorno a 1.450$ sosterrà una corsa verso i livelli dei 1.500$ mettendo in gioco il primo livello di resistenza maggiore a 1.531.8$, anche se necessaria una certa cautela, dopo il ribasso di martedì, avrà probabilmente un’influenza, gli investitori si renderanno conto che non è solo in rialzo.
Qualunque pullback per testare il livello di supporto psicologico a 1.400$ potrebbe vedere un’estensione dell’inversione, con il sentimento del mercato al momento della stesura che potrebbe bloccare Bitcoin Cash, mentre ci aspettiamo che il primo importante livello di supporto giornaliero a 1.342,7$ e il livello di ritracciamento di Fib del 23,6% a 1.347,5$ non venga testato.
Litecoin tocca quota 160$
La ripresa di Litecoin è proseguita martedì, il Litecoin ha guadagnato il 7,88% grazie al rialzo del 4,1% di lunedì, chiudendo la giornata a 164,62$, la sua chiusura più elevata dal 22 marzo a 165,14$.
Il momentum rialzista è proseguito nel corso della giornata, con un minimo a 159,01$ nelle prime ore del mattino, il minimo si è mantenuto ben al di sopra del primo livello di supporto principale a 148,21$ e del livello di ritracciamento di Fib del 23,6% a 146,48$.
Il massimo a 165,87$ ha superato i livelli chiave di resistenza del giorno con relativa facilità, mentre Litecoin ha chiuso il giorno sopra il 3° livello di resistenza a 164,51$.
Al momento della redazione, Litecoin era in ribasso dell’1,29% a 162,59$, con il mercato che invertiva nella prima parte della giornata, nonostante sia Bitcoin che Bitcoin Cash si trovassero in territorio positivo.
Litecoin è passato da un minimo a 157,74$ ad un massimo a 164,84$ prima di tornare indietro, e la giornata potrebbe essere complicata per gli investitori di Litecoin.
Per i tori, una mossa attraverso quota 165$ sosterrà una corsa verso il primo livello di resistenza principale a 169,46$ e 170$, anche se ci aspettiamo che la resistenza sia sul lato più grande a metà settimana, mentre gli investitori considerano le mosse recenti e quello che ci aspetta.
L’incapacità di rompere quota 170$ potrebbe vedere Litecoin cedere alcuni guadagni dalla recente tendenza in rialzo, anche se ci aspettiamo che Litecoin mantenga al di sopra del primo importante livello di supporto giornaliero a 156,18$ e del livello di ritracciamento di Fib del 23,6% a 153,2$, a meno che non ci siano notizie negative
Ripple lotta
Martedì, l’XRP di Ripple ha guadagnato il 5,79%, dopo l’aumento del 2,16% di lunedì, per chiudere la giornata a 0,92533$. Il momentum è rimasto a favore dell’XRP di Ripple durante il giorno, con il minimo a 0,867$.
Lunedì, dopo aver rinunciato ai livelli dei 0,90$, l’XRP di Ripple è riuscito a ritornare ai livelli dei 0,90$, rompendo il primo livello di resistenza principale a 0,895$ prima di un rally attraverso il 2 ° livello di resistenza a 0,9133$ e del 3 ° livello di resistenza a 0,9566$ ad un massimo intraday a 0,96837$ a fine giornata.
Mantenere quota 0,90$ sarà positivo per la prossima settimana, con l’XRP di Ripple che cerca di raggiungere quota 1,00$ e con una buona ragione, i principali livelli di supporto della giornata non sono stati testati durante il giorno.
Al momento della stesura di questo articolo, l’XRP di Ripple era in ribasso dell’1,75% a 0,90796$, con un ribasso nelle prime ore del giorno, l’XRP di Ripple che ha toccato un minimo a 0,87809$ prima di recuperare quota 0,90$.
Il minimo della giornata ha lasciato il primo importante livello di supporto a 0,8707$ e l’appetito degli acquirenti al livello di ritracciamento di Fib del 23,6%  non testati, un pullback nei mercati generali, seguendo alcune solide mosse di questo mese, vedendo gli investitori bloccare alcuni profitti, senza notizie negative a pesare sull’appetito degli investitori.
Per il resto della giornata, un recupero pomeridiano potrebbe essere possibile, anche se l’XRP di Ripple dovrà probabilmente tornare ai livelli al di sotto dei 0,90$ per attirare investitori, con Bitcoin Cash che probabilmente darà indicazioni per tutto il giorno.
Una mossa verso il massimo intermedio di martedì a 0.96837$  metterebbe in gioco il livello a 1,00$ e, con il momentum dei mercati attualmente, i livelli di resistenza sarebbero probabilmente dalla parte più debole se dovesse verificarsi un altro rally.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.