-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 25 aprile 2018

BANCHE ITALIANE +0,4%. Sui massimi dal 2015.

FATTO
Prosegue il rialzo dell'indice Ftse delle banche italiane che oggi guadagna lo 0,4% e si porta a 12.620 punti, il livello più alto dal 2015. Al contrario, il comparto europeo è in leggera flessione: Eurostoxx Banks -0,6%. 

Lo spunto delle banche italiane è dovuto alla sostanziale tenuta del "sistema Italia" malgrado le incertezze del quadro politico e soprattutto alle notizie più confortanti del previsto in arrivo sul fronte NPL. 

Dal primo gennaio l'indice delle banche italiane guadagna il 15% e sovraperforma nettamente il resto dell'Europa (indice Eurostoxx Banks +0,5%).

EFFETTO
Graficamente, il rally partito subito dopo le elezioni politiche di inizio marzo ha spinto l'indice sui massimi degli ultimi tre anni mettendo pressione all'importantissima soglia discriminante in area 12.600 punti.

Al momento, il trend è ancora in "laterale" nel range compreso tra 10.830-12.600 punti con intonazione moderatamente rialzista.

Il movimento di oggi consolida il recente segnale di forza osservato con l'uscita dalla trendline ribassista di breve evidenziata in rosso e ovviamente acquisterebbe maggior valenza in caso di stabile ritorno sopra 12.600 punti.

Ricordiamo, infatti, che il pieno sfondamento di tale livello punti aprirebbe spazi immensi di recupero, stimabili anche nell'intorno del +50%, con obiettivo finale in area 18mila punti.

Indice Ftse Banche Italia



Operatività. Manteniamo il giudizio positivo di medio periodo. 
Incrementare le posizioni in caso di chiusura di seduta/settimana sopra 12.600 punti.

Sfruttare eventuali pull back verso 11.500 punti per comprare sulla debolezza. 

Fissiamo lo stop loss prudenziale alla prima chiusura sotto 10.800 per evitare pericolosi avvitamenti al ribasso.

Il seguente strumento consente di investire solo sulle banche italiane e senza leva:

Boost FtseMib Banks (ITBL.MI)
Codice Isin: IE00BYMB4Q22

L'ETP (Exchange Traded Product) investe direttamente su un basket di banche italiane appartenenti all'indice FtseMib, ciascuna delle quali con un peso non superiore al 15% del totale. 

I pesi vengono "ribilanciati" su base trimestrale a marzo/giugno/settembre/dicembre.

L'attuale composizione dell'ETP è la seguente:

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.