-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 13 marzo 2018

S&P 500 bloccato da una resistenza


Poco mosso l'S&P 500 (-0,13%) che archivia la prima seduta della settimana in lieve calo a quota 2783,02. L'indice americano ha messo sotto pressione l'ostacolo a 2790 punti, picco del 27 febbraio, senza riuscire ad avere ragione dello stesso per il momento. Le quotazioni dovranno dunque compiere uno sforzo ulteriore e forzare al rialzo questo riferimento per ambire alla riconquista dei record di gennaio a 2872 punti.
Saranno decisive in tal senso le prossime sedute: se area 2790 dovesse respingere in modo perentorio gli attacchi dei compratori si profilerebbe il rischio di affondo verso 2740 punti, per la copertura del gap rialzista del 9 marzo. Per non compromettere quanto di buono fatto fino a questo momento e garantire la realizzazione dello scenario ipotizzato eventuali ripiegamenti dovranno limitarsi a testare il supporto a 2700, linea che sale dai minimi di febbraio.

Sotto questo limite il tentativo di rimbalzo avviato a febbraio potrebbe fallire aumentato le probabilità di assistere ad approfondimenti che potrebbero portare anche alla violazione del minimo di inizio marzo a 2647 punti.
(CC )
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.