-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 27 marzo 2018

Rientro parziale timori commercio aiuta gli USA

 
Come succede spesso negli ultimi mesi, abbiamo il venerdì come giorno peggiore per gli indici, e i mercati finanziari in generale, per poi riprendere il lunedì. Questo conferma l’atteggiamento degli operatori, accentrati in particolare sul brevissimo termine. Abbiamo uno SHORT dollaro ai max1 anno, e dello yen ai minimi da novembre 2016, con record short argento. Le tensioni commerciali, o meglio, GUERRA COMMERCIALE, resta il fulcro del sentiment di mercato. In leggero arretramento, grazie all’accordo Sud Corea di riduzione export acciaio verso gli Usa, a salvarsi dai dazi, e dalla CINA, al lavoro per i negoziati. Il fattore QUALITA’, ha portato nei giorni scorsi una forza dello YEN, con il dollaro a max16 mesi, pesato sul DOLL con il mondo contro TRUMP a min1 mese, e rafforzato nuovamente l’EURO, con balzo della VOLATILITA’ VIX ampio, e un certo rafforzamento del CHF/cross, ORO e ARG. Con il rientro timori, riprendono gli INDICI, grazie anche al settore energia, dal rialzo PETROLIO, effettuato si timori produzione Medio Oriente, dall’aumento delle tensioni in corso. La forza yen ha pesato su NIKKEI, che si trova al min6 mesi. E settore TECNO guida i recuperi, restano sotto tono BANCHE, peggiore ITL da politica, incertezze.
A due velocità il recupero, con gli USA in balzo, EU negativa. Meglio la GBP, come alternativa di mercato, grazie anche al miglioramento su Brexit, e a seguire ANGLO, in particolare con MEX e CAD, da debolezza del dollaro, ed esenzione sanzioni Usa. Restano sotto tono COMMODITY, dai recenti DATI economici sotto tono, con segnali di rallentamento crescita generale. Con la instabilità GEOPOLITICA, l’ORO torna di attualità, e quota al suo meglio da 5settimane, mantenendo confermate le aspettative, e il trend di medio termine. Stabilità YIELDS, con leggero rialzo ITL, ESP da fattori POLITICA. Sul fronte dei DATI, pochi e senza grandi interessi, abbiamo avuto confermata la crescita in FF, con calo deficit, rialzo debito, rafforzamento della crescita NL, e miglioramento bilancia commerciale non EU per ITL. Per le VALUTE, cede CHF, e in particolare YEN, a spingere acqu EUR/YEN, GBP/YEN. Bene EURO, GBP, ANGLO, con MEX e CAD in particolare, stabile AUD, meglio ZAR, CINA, URSS, HK recupero, da debole DOLL. Calo ulteriore TURK. I segnali CHART e i recenti movimenti, hanno confermato l’eccesso di forza del CHF/cross, il livello di resistenza e trendline per PETROLIO. Ora segnali di eccesso forza YEN, contro dollari, euro, sterline. Nuovo avvicinamento a supporti chiave per il DOLL, e quarto bottom.
Dati economici
PETROLIO -1.0pc – RAME -1.5pc – NAT GAS +1.0pc – CRIPTO Urss prepara quadro normativo, licenza per autorizzati. Venezuela dal 20aprile per tutti cripto-petro. Quotazioni -6/-8pc – EU Lagarde, IMF, chiede istituzione fondo anti-crisi. Weidmann, obiettivo uscita QE senza distorsioni. EU verso nuove sanzioni a Urss. Banche, Draghi, necessaria pulizia bilanci su crediti non pagati, e strumenti derivati a rischio – CH yield 10anni +0.0930. Alpiq cede attività industr per 850mln, +7.50pc. IMF prev gdp 2018 a 2.25pc. bil pagamenti 4trim +19.7bln, -2.1bln. IMF crescita a rischio da dispute commercio – UK yield 1.46. nuovi mutui 38.1k da 40.1k. Pennon -4.0pc. utili ristorazione 2017 -64pc – GER yield 0.54 – FF yield 0.77. gdp 4trim 0.7 e 2.5anno. deficit/gdp 2.6pc min 10anni, debito/gdp 97 da 96.6pc, a 65.9bln da 51.3bln – ITL yield 1.92. btp/bund 136. Bil (Bruxelles: LU0006040975.BR - notizie) comm nonEU febbr +1.99bln da 1.7bln, import +1.1pc, export -2.5pc. Saipem (EUREX: 577305.EX - notizie) -1.8, Banche -1.6pc, Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) -2.0, BPM -2.6pc. UBI (Taiwan OTC: 6562.TWO - notizie) no a fusione -2.6pc, MPS -3.2pc. Assogestioni deflussi febbr per 883mln – ESP yield 1.27. rating promosso A- da S&P. proteste di massa per Catalogna – PORT def/gdp 3.1pc, debito 123.1pc/gdp – NL gdp 4trim 0.8 e 3.1anno – USA yield 2.84. Kaplan FED, necessario valutare impatto tariffe, Kashkari per 1 rialzo nel 2018, Bostic per 3 rialzi. Chicago attività nazionale 0.88 da 0.12. Dallas Fed indice manifatt 21.4 da 37.2. Shiller, rischio recessione da dazi in Usa. Remington chapter 11. DropBox debutoo +42pc. Microsoft (Euronext: MSF.NX - notizie) +3.0, Intel (Euronext: INCO.NX - notizie) +2.0 – NZ bil comm febbr +217mln e -3.02bln anno, aumento exp, calo imp – SING prod industr -0.5 e +8.9anno – CINA riforme e aperture mercato per PBOC – GIAPP yield 0.0250 – S.Corea accetta riduzione esportaz acciaio del 30pc a Usa.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.