-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 marzo 2018

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il Ftse Mib ieri ha rotto al rialzo la trend line ribassista di breve termine, descritta dai massimi del 29 gennaio e 27 febbraio, oltreché la resistenza statica dei 22.500 punti, tornando così nuovamente in area 22.840 punti. In intraday si evince che i corsi si stanno muovendo lungo una ripida trend line rialzista. Movimento che dovrebbe riportare al test dei 22.840 punti, come si evince dalla lettura dell’RSI. L’oscillatore infatti è in ipercomprato ma non da divergenza con i massimi precedenti, ad indicare che il movimento è ancora in forza. Probabile una correzione al test dei 22.840 punti. Solo la rottura di questo livello aumenterebbe le pressioni rialzista con resistenze a 23.000 e 23.120 putni. Al ribasso invece, se i prezzi dovessero scendere sotto 22.500 punti avrebbero supporti a 22.270 e 22.000 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 22.840 punti con target primario a 23.000 e 23.120 punti. Stop sotto 22.500 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Posizioni short su debolezza a 22.500 punti, con stop a 22.840 punti. Target a 22.270 e 22.000 punti.
EUROSTOXX 50
L’Eurostoxx 50 dopo aver testato il supporto statico a 3.306 punti, ha avviato il rimbalzo. Movimento con cui ieri i corsi si sono arrestati sulla trend line ribassista di breve corso, descritta dai massimi del 23 e 27 gennaio 2018. In intraday si evince che i corsi hanno accelerato lungo la trend line rialzista di brevissimo periodo andando a rompere ieri la resistenza statica dei 3.388 punti, prendendo di mira i 3.432 punti. Il movimento presenta anche una certa forza con RSI andato in ipercomprato. L’eventuale rottura della trend line ribassista avrebbe resistenza a 3.474 e 3.500 punti. Sotto 3.400 punti supporti a 3.350 e 3.312 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long su rottura 3.434 punti, con stop a 3.400 punti. Primi target stimati a 3.474 e 3.500 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.434 punti, stop a 3.390 punti, avrebbero target a 3.350 e 3.312 punti.
DAX
Chiude in territorio positivo il Dax che, dopo aver rimbalzato sulla trend line ribassista di lunghissimo periodo, ha rotto la resistenza dei 12.275 punti. In intraday si evince che i corsi si muovono lungo la trend line rialzista descritta dai minimi del 5 e 7 marzo. Movimento anche confermato da RSI che vede massimi crescenti. I prezzi ieri hanno anche rotto la trend line ribassista di brevissimo termine proprio in chiusura di giornata. A questo punto probabile il proseguimento verso 12.500 e successivamente dei 12.600 punti. Negativo invece un ritorno sotto 12.275 punti con supporti a 12.000 e 11.831 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Posizioni long sopra 12.386 punti, stop sotto 12.275 punti e target a 12.500 e 12.612 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short su debolezza a 12.275 punti, stop a 12.386 punti. Target a 12.000 e 11.831 punti.
Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.