-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 13 marzo 2018

L'agenda del trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore


Anche ieri, come venerdì scorso, le borse europee hanno visto performance differenti tra loro.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close, infatti, fuori dal coro il Ftse100 che è sceso dello 0,13%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono saliti rispettivamente dello 0,04% e dello 0,58%.
Appena sopra la parità Piazza Affari dove il Fste Mib ha terminato gli scambi a 22.764 punti, in frazionale rialzo dello 0,08%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.906 e un minimo a 22.710 punti.

I protagonisti a Piazza Affari

Molti i protagonisti della giornata, primo fra tutti Leonardo in salita.

Il titolo ha guadagnato terreno per la sesta seduta consecutiva, con la conferma bullish di Equita dopo le ultime news sul consorzio Eurofighter.
Ottima giornata anche per Poste Italiane. Il titolo ieri ha raggiunto livelli di prezzo mai visti prima nella sua storia, beneficiando di due upgrade da parte delle banche d'affari.
I motivi per cui puntare su Poste Italiane. 
In rialzo anche Eni. Il titolo allunga il passo dopo l'upgrade del rating da parte di Moody's e agli accordi annunciati ieri dal gruppo.

I commenti delle banche d'affari.
Campari non registra invece grandi movimenti. Gli analisti hanno confermato una view positiva sul titolo, rivedendo al ribasso la valutazione obiettivi dopo i conti dello scorso anno.

Le strategie per le prossime 24 ore

Dopo le elezioni il Ftse Mib ha accusato un calo dovuto ad un risultato più che interlocutorio.

Da qui, però, l'indice italiano è partito per una progressiva rimonta. Quale sarà la situazione nel prossimo futuro? La risposta di Stefano Masa Head of QuantInvest® Research & Analysis Department.
Il Ftse Mib è alle prese con una resistenza settimanale, la rottura della quale lo porterà a misurarsi con altri ostacoli nel breve. L'analisi di Roberto Scudeletti trader indipendente e titolare del sito www.prtrading.it
Intorno ai livelli attuali potrebbero scattare delle lievi prese di profitto, ma sarà importante valutare la forza dell'eventuale ritracciamento.

Le indicazioni di Gianvito D'Angelo trader professionista che coniuga analisi intraday e multiday su futures, azioni e forex.
A Piazza Affari avremo spinte di natura non tecnica, quanto più emotive, ma sembrano maggiormente probabili evoluzioni al ribasso più che al rialzo.La view di Fabrizio Brasili, analista finanziario.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.