-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 8 marzo 2018

INTESA SANPAOLO +1,5%, allunga dai minimi di lunedì.

FATTO
Intesa Sanpaolo (ISP.MI) prosegue il recupero dai minimi segnati lunedì: ora scambia a 3,0370 euro, +1,5% (+0,1% l'indice Eurostoxx Banks).

Barclays ha alzato il prezzo obiettivo a 3,65 euro.

Il consenso pubblicato da Bloomberg ha un obiettivo fondamentale medio a 3,45 euro.

Da inizio 2018, Intesa Sanpaolo ha ridotto il guadagno da +16% a +10% (+2% il FtseMib e invariato l'Eurostoxx Banks), in linea con Unicredit (+11%).

Il 2017 si era chiuso con un guadagno del 14%, come Unicredit (UCG.MI), mentre il 2016 terminò con un -21% (-46% Unicredit). 
Su un orizzonte di 1, 3 e 5 anni, il titolo sovraperforma il FtseMib ed il settore bancario europeo.

EFFETTO
Graficamente, dai minimi del 2012 in area 0,85 euro è partito un energico movimento di recupero che ha portato a segnare top di periodo a 3,65 euro (2015), prima di franare nuovamente verso 1,50 euro.

Da lì, l'uptrend si è innescato nuovamente: crediamo che i top sopra citati verranno rivisti e anche superati (resistenza successiva verso 4,0-4,20 euro). 

Prima fascia supportiva verso 3,0-2,70 euro: zona interessata dalla correzione delle ultime 2 settimane, e dalla quale sta reagendo.

Operatività. L'Analisi Tecnica di Websim ha attivato un nuovo Long da 2,90 euro. Ulteriori dettagli operativi nella scheda tecnica.

Intesa è presente nel Portafoglio Websim LONG Piazza Affari e anche nella pagina TITOLI SEXY.

INTESA SANPAOLO



www.websim.it
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.