-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 1 marzo 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari accelera al ribasso. L'indice Ftse Mib cede lo 0,30%, il Ftse Italia All Share lo 0,38% e il Ftse Italia Star l'1,30%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 1 marzo:
Biesse*
Biesse recupera terreno dopo aver messo sotto pressione in avvio di seduta la media mobile a 50 giorni, passante da 45,34 circa, e si riporta a contatto con i massimi delle ultime sedute a 46,50 circa.
Oltre questo riferimento possibile allungo verso 48,12 euro, massimo del 7 febbraio, resistenza determinante oltre la quale verrebbe riattivato l'uptrend di lungo corso per obiettivi a 51 circa. La violazione di area 44,60 comporterebbe invece ulteriori cali verso 42,60, circa, linea che sale dai minimi di luglio 2017.
-Target: 51 euro
-Negazione: 44,60 euro
-RSI (14): neutrale
*Enel *
Enel sta disegnando dai minimi di febbraio un "triangolo", figura di continuazione della precedente tendenza ribassista in atto da dicembre.

Discese sotto area 4,60 confermerebbe tale ipotesi proiettando obiettivi negativi a 4,33 e 4,25 circa. Indizi di miglioramento giungerebbero invece oltre 4,95/5,00 euro per target a 5,20 e 5,40 euro.
-Target: 5 euro
-Negazione: 4,60 euro
-RSI (14): neutrale
Eni
La reazione avviata da Eni dai minimi di febbraio si è interrotta a 13,91 circa, a contatto con il 38,2% di ritracciamento del ribasso partito a gennaio.
I corsi potrebbero arretrare ulteriormente verso area 13,35 prima di tentare un nuovo rimbalzo. La rottura di 13,91 lascerebbe ben sperare nel ritorno in area 14,10. Indicazioni negative invece sotto area 13, supporto strategico nel lungo periodo.
-Target: 14,10 euro
-Negazione: 13,35 euro
-RSI (14): neutrale
Exor
Debolezza preoccupante per Exor, impegnata a consolidare il rialzo partito all'inizio del 2016.

Solo oltre area 62,52, lato alto del gap del 5 febbraio, il titolo dimostrerebbe una ritrovata forza che potrebbe accompagnarlo verso il top di gennaio a 64,46. La violazione di area 56 darebbe invece continuità dal trend negativo di brevissimo termine per il test di area 52.
-Target: 62,52 euro
-Negazione: 56 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.