-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 marzo 2018

FOREX: Eur/Usd (1,232) - Draghi abbassa le stime di inflazione,dollaro in ripresa

FATTO
Il cross Eu/Usd scende dello 0,6% a 1,232 da 1,245 di stamattina, dopo cinque rialzi di seguito. Il Dollaro Usa riprende quota dopo le novità emerse nel corso della conferenza stampa di Mario Draghi. 

La BCE ha lasciato tutto come prima per quanto riguarda i tassi: rifinanziamento principale a zero, prestiti marginali a 0,25%, depositi overnight -0,4%. 

La novità di maggior rilievo è la revisione al ribasso delle stime sull'inflazione per il 2019, attesa in crescita solo dell'1,4%, da +1,5%. Confermato il +1,7% atteso per il 2020. Con queste previsioni, l'obiettivo di arrivare al 2% nel medio lungo periodo sembra più un auspicio che una stima.

Ciò significa che il percorso di aumento dei tassi di interesse potrebbe essere più graduale del previsto, mentre negli Stati Uniti sono in agenda 4 ritocchi nel 2018, stando almeno alle attese del consenso.

EFFETTO
Graficamente, il quadro di fondo resta saldamente favorevole all'Euro, ma d'altro canto cresce la valenza resistenziale della soglia discriminante a contatto con la trendline discendente avviata nel 2008 posizionata in area 1,26.

EUR/USD 



Operatività.

In area 1,25/1,26, si possono impostare acquisti di Dollari Usa in ottica speculativa o di diversificazione valutaria del portafoglio globale.

Si può applicare uno stop loss "stretto" alla prima chiusura sopra 1,27 perché oltre tale livello aumenterebbe il rischio di estendere fino a 1,40, con un conseguente profondo cambiamento dello scenario di fondo.

Verso il basso, il primo segnale di ricucitura da parte del dollaro arriverebbe con il ritorno stabile sotto 1,20. Segnali di forza si vedranno solo con il pieno sfondamento di 1,16.

Il mercato mette a disposizione una serie di strumenti dinamici per investire in ottica di trading stretto. 

Per puntare su una ulteriore svalutazione del Dollaro USA (contro Euro) senza prendere rischi sull'oscillazione dei prezzi delle obbligazioni c'è il seguente:

Boost Short USD Long EUR 5x Daily ETP (5EUS.MI)
Isin: IE00BLNMQT00

Per puntare su una prosecuzione del rimbalzo del Dollaro USA (contro Euro) senza prendere rischi sull'oscillazione dei prezzi delle obbligazioni. Tra questi:

Boost Long USD Short EUR 5x Daily ETP (5USE.MI)
Isin: IE00BLNMQS92

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.