-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 26 marzo 2018

Fca si conferma un ottimo affare. Focus su spin-off Magneti


Una seduta a due facce quella odierna per Fca che, dopo aver archiviato la giornata di venerdì scorso con un calo di due punti percentuali, quest'oggi ha provato a risalire la china. Il titolo ci è anche riuscito fino al primo pomeriggio, quando però è andato incontro ad un movimento a passo di gambero che lo ha portato a chiudere gli scambi in rosso.
Fca, pur difendendosi meglio dell'indice di riferimento, non ha evitato il segno meno, fermandosi a  16,512 euro, con una flessione dello 0,76% e oltre 8 milioni di azioni scambiate, al di sotto della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 14 milioni di pezzi.

Fca mira a trassferire 1 mld di debito a Magneti Marelli

Fca oggi è finito sotto i riflettori del mercato sulla scia delle indicazioni di stampa, riportate in particolare ieri dal Sole 24 Ore, che ha focalizzato la sua attenzione su alcuni aspetti legati al dossier Magneti Marelli.


Stando a quanto riportato dalla stampa, Fca starebbe pensando di trasferire alla sua controllata circa 1 miliardo di euro di debito in vista dello scorporo. Alla luce del margine operativo lordo stimato a circa 1 miliardo di euro per il 2017, la valutazione di Magneti Marelli, considerando anche il debito, sarebbe di circa 5,5 miliardi di euro.

Lo spin-off della controllata dovrebbe essere discuso nel trimestre in corso e probabilmente già ad aprile, insieme al piano industriale che sarà presentato da Fca il prossimo 1 giugno.

Mediobanca resta bullish su Fca

Intanto, la valutazione di cui parla la stampa, di 5,5 miliardi di euro di Magneti Marelli, è considerata ottimista dagli analisti.

Secondo Mediobanca Securities sarebbe possibile solo in caso di prospettive di crescita rilevanti in termini di ricavi, risultato operativo e cassa. 
Al momento gli esperti dell'istituto di Piazzetta Cuccia, considerando la somma delle attività della controllata di Fca, assegnano una valutazione complessiva di 5,3 miliardi di euro.

Confermata intanto la strategia bullish su Fca che secondo Mediobanca Securities merita una raccomandazione "outperform", con un prezzo obiettivo a 22 euro. 

Bca Akros: lo scorporo di Magneti vale 2 euro per azione per Fca

A puntare sul titolo è anche Banca Akros che oggi ha reiterato l'invito ad acquistare, segnalando che la sua valutazione di Magneti Marelli è pari a 5-5,5 miliardi di euro in termini di enterprise value.

Gli analisti credono che lo spin-off della controllata possa aggiungere circa 2 euro per azione ad Fca.

Goldman Sachs: il 2018 sarà l'anno del giudizio per Fca

Indicazioni molto bullish per il titolo arrivano da Goldman Sachs che lo ha inserito nella sua european conviction list nella quale ci sono le idee migliori e più brillanti degli analisti.

Questi ultimi consigliano di acquistare Fca con un fair value molto interessante a 31 euro, convinti che il 2018 possa essere l'anno del giudizio per il gruppo, visto che in occasione del Capital Markets Day dell'1 giugno, la società presenterà la sua visione del futuro post-Marchionne.
La banca americana crede che lo spin-off della componentistica sembri sempre più probabile, aggiungendo che le prossime occasioni per creare valore potrebbero riguardare la monetizzazione di Alfa Romeo e Maserati.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.