-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 8 marzo 2018

Erg chiude 2017 con utile +32% a 142 mln, cedola 0,75 euro/azione

Roma, 8 mar. (askanews) - Erg ha chiuso il 2017 con un utile netto in crescita del 32% a 142 milioni rispetto ai 107 milioni dell'anno precedente. L'anno scorso è stato un "anno determinate" per il gruppo con la cessione di TotalErg e l'acquisizione di Forvei. Lo rende noto la società, aggiungendo che il consiglio di amministrazione proporrà all'assemblea un incremento del dividendo ordinario a 0,75 euro per azione ed un dividendo straordinario pari a 0,40 per azione, pari a circa il 20% del cash-in derivante dall'operazione di cessione di TotalErg.
"Il 2017 è stato un altro anno molto soddisfacente dal punto di vista dei risultati con l'utile netto di gruppo pari a 142 milioni di Euro, ben superiore ai 107 milioni di euro dell'anno precedente - ha commentato l'amministratore delegato Luca Bettone - un anno determinante per l'evoluzione del gruppo che, con la cessione di TotalErg e l'acquisizione di Forvei, è uscito definitivamente dal settore Oil e contestualmente ha fatto il proprio ingresso nel fotovoltaico".
Il margine operativo lordo è stato di 472 milioni di euro, superiore sia rispetto al 2016 che alla guidance al mercato di inizio anno, "malgrado il 2017 - ha detto l'ad - sia stato un anno decisamente secco ed anche poco ventoso, caratterizzato inoltre nell'eolico dall'uscita dal meccanismo incentivante di oltre 200 megawatt. Il generale positivo andamento dei prezzi dell'energia associato ad una più elevata marginalità nel Termoelettrico, il contributo dei parchi acquisiti in Germania e la continua attenzione ai costi ed all'efficienza nella generazione, ci hanno consentito di ottenere risultati molto positivi e superiori alle aspettative, confermando la solidità del nostro modello di business".
Anche l'indebitamento netto di 1.233 milioni di euro, ha osservato Bettone, risulta inferiore alla guidance di inizio anno, grazie al significativo flusso di cassa operativo, ai dividendi distribuiti da TotalErg e all'incasso dell'advanced payment da parte del gruppo api, che hanno più che compensato gli investimenti e la distribuzione di dividendi".
"Per il 2018, grazie anche al contributo del fotovoltaico - ha sottolineato - ci aspettiamo un margine operativo lordo in leggera crescita a 475 milioni di euro e un indebitamento netto pari a 1.260 milioni, inclusivi di investimenti per circa 450 milioni di euro e della distribuzione di dividendi per circa 170 milioni di Euro e tenuto conto della cessione di TotalErg e di Brockaghboy Wind Farm".

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.