-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 20 marzo 2018

DEXIA CREDlOP, approvati i risultati del 2017


DEXIA CREDlOP: il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio societario 2017.
Margine d'intermediazione: 36,2 milioni di euro; 
Risultato netto: 2,0 milioni di euro; 
attivilà totali: 20,5 miliardi di euro; 
Common Equity Tier 1 Capital Ratio: 22,8%; 
Total Capital Ratio: 23,3%.
L'Assemblea degli Azionisti di Dexia Crediop, convocata per il prossimo 26 aprile 2018, discuterà il progetto di bilancio societario per l'esercizio 2017 approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 20 marzo 2018.
Situazione di Dexia Crediop 
*Dexia Crediop è una banca in run-off (cioè in liquidazione Ndr) precedentemente specializzata nel finanziamento al settore pubblico e delle infrastrutture.


Sulla base del *piano di risoluzione ordinata *del *Gruppo Dexia *approvato già nel *dicembre 2012
 dalla Commissione Europea, continua la gestione in ammortamento senza nuove attività delle entità del Gruppo Dexia, tra le quali rientra anche Dexia Crediop, la cui gestione in ammortamento ha avuto avvio in data 15 luglio 2014.

Dexia Crediop, inoltre, quale parte integrante del sopra citato piano, continua a beneficiare del supporto finanziario della casa madre.
Nel corso degli ultimi esercizi, la banca ha condotto un processo di riassetto dell'organizzazione in coerenza con la mutata mission aziendale perseguendo obiettivi di semplificazione, ricerca di sinergie, sviluppo della fungibilità delle risorse, nonché commisurando il ridimensionamento delle unità organizzative ai compiti affidati e procedendo alla chiusura delle filiali presenti sul territorio nazionale.
La banca, inoltre, negli scorsi esercizi è divenuta parte di alcuni procedimenti giudiziari, principalmente in relazione a prodotti derivati stipulati con enti locali e territoriali, alcuni dei quali tuttora in corso.
Gli sviluppi intercorsi fino ad oggi in detti procedimenti sono a favore di Dexia Crediop ed evidenziano la sostanziale correttezza e trasparenza sempre adoperata dalla Banca nelle proprie relazioni commerciali.
Risultati economici e patrimoniali di Dexia Crediop 
*ll *margine di intermediazione *risulta pari a 36,2 milioni di euro, in diminuzione di -49,1 milioni di euro rispetto al 2016. 
In particolare, il *margine di interesse *registra un decremento di -18,2 milioni di euro, dovuto all'ammortamento dello stock degli attivi, alla diminuzione del rendimento dei cash collateral versati in relazione ai contratti di credit support annex e all'incremento del costo di provvista.


Il saldo netto delle *commissioni *diminuisce di -36,4 milioni di euro in relazione all'allungamento della scadenza delle linee di liquidità ricevute dalla controllante Dexia Crédit Local, che hanno inciso per -38,6 milioni di euro nel 2017. 
Il *risultato delle attività di negoziazione
, comprensivo del risultato da cessione o riacquisto, pari a +21,9 milioni di euro, e quello deIl'attività di copertura, pari a +14,7 milioni di euro, beneficiano del positivo effetto della correzione per il rischio di credito (CVA) e della componente di Funding Value Adjustment (FVA) dei derivati di trading della banca, oltre che dalla valutazione dei derivati di hedging collateralizzati tramite la curva OIS rispetto alla valorizzazione degli strumenti coperti effettuati in base alla curva Euribor.


Le *spese amministrative *risultano pari a 30,2 milioni di euro e includono una contribuzione allo European Single Resolution Fund di 7,2 milioni di euro. Nel 2016 il totale delle spese amministrative era pari a 56,1 milioni di euro, con una contribuzione richiesta dall'European Single Resolution Fund e dal National Resolution Fund di complessivi 35,5 milioni di euro.
Non tenendo conto di tali oneri, il totale delle spese amministrative si incrementa di 0,4 milioni di euro rispetto aIl'anno precedente, anche a seguito di riprese, di natura eccezionale, effettuate nel 2016 (+2,5 milioni di euro) sugli accantonamenti per oneri relativi ai fondi di previdenza complementare.

Non considerando tale componente le rimanenti spese risultano in diminuzione per effetto di riduzioni strutturali dei costi.
Le *rettifiche di valore nette *sono pari a -10,0 milioni di euro (+2,0 milioni di euro nel 2016) e sono principalmente riferibili ad una singola controparte per una operazione di project finance.
Gli *accantonamenti a fondi rischi ed oneri *(-1,0 milioni) sono prevalentemente relativi ad una posizione nei confronti di un ente pubblico.
Gli altri proventi/oneri di gestione, pari a +4,5 milioni di euro (+4,4 milioni di euro rispetto al 2016), sono relativi al riconoscimento di rimborsi di spese legali, nell'ambito di contenziosi su strumenti finanziari derivati con enti locali e territoriali.
Nel periodo è stato realizzato un *utile da cessione di investimenti *pari a +2,0 milioni di euro, relativo alla vendita della collezione di opere d'arte della banca, rispetto a +0,7 milioni di euro del 2016.
ll *risultato lordo dell'operatività corrente *è pari a -0,3 milioni di euro, rispetto a +19,2 milioni di euro del 2016.
Il risultato netto, dopo imposte positive per 2,3 milioni di euro che riflettono l'iscrizione di imposte anticipate sulle svalutazioni di crediti, risulta pari a +2,0 milioni di euro rispetto ai +16,0 milioni di euro dell'esercizio precedente.
Il bilancio di Dexia Crediop, alla fine del 2017, ammonta a 20,5 miliardi di euro, in diminuzione di 2,9 miliardi di euro rispetto al 2016 (-12%).

La riduzione è legata essenzialmente all'ammortamento ed alle estinzioni anticipate degli attivi effettuate nel periodo, nonché alla diminuzione di valore dei derivati detenuti a scopo di negoziazione e dei margini a garanzia relativi ai contratti di credit support annex.
ll Common Equity Tier 1 Capital Ratio, pari al 22,8% (19,3% nel 2013), e il Total Capital Ratio, pari al 23,3% (20,6% nel 2016), confermano la solidità patrimoniale della Banca.
Dexia Crediop è una Banca specializzata nei settori delle infrastrutture e dei servizi di pubblica utilità che opera in italia dal 1919.


E' controllata al 70 % da Dexia Crédit Local, che fa parte del Gruppo Dexia, e partecipata da *Banco BPM *S.p.A., con una quota del 20%, e da *BPER Banca *S.p.A., con una quota del 10%.
(GD - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.