-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 20 marzo 2018

Coca Cola aumenta del 5,4% il suo dividendo trimestrale - 55 anni consecutivi di crescite del dividendo

1
Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Settimana stabile per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, con tre società che hanno pagato il dividendo nella settimana. Tra questi, spicca il dividendo trimestrale di Coca Cola, quotata sul Nyse con simbolo KO, salito di +5,4% rispetto al trimestre precedente, passando da 0,37 dollari per azione a 0,39 dollari per azione. Il dividendo è stato staccato ieri e sarà messo in pagamento con valuta 2 aprile e conferma il trend pluriennale di crescita della cedola. La seconda società del nostro portafoglio che ha distribuito la cedola è Omnicom, quotata sul Nyse con simbolo OMC. Il dividendo trimestrale di 0,60 dollari per azione è stato staccato in data 8 marzo e sarà messo in pagamento con valuta 9 aprile. Altro titolo che ha staccato una ricca cedola nella settimana è la nuova società elettrica inserita in portafoglio due settimane fa, che ha corrisposto un dividendo trimestrale di 0,613 dollari per azione in data 9 marzo e che sarà messo in pagamento con valuta 1 aprile. Fondata nel 1924 ed oltre 5000 dipendenti, l'azienda opera nella generazione, trasmissione, distribuzione e vendita di energia elettrica per i clienti al dettaglio e all'ingrosso negli Stati Uniti. La società è proprietaria di impianti nucleari, a carbone, idrico, gas naturale, petrolio, biomassa e impianti solari. Inoltre, acquista, vende e trasporta gas naturale, e offre vari servizi relativi all'energia. Al 31 dicembre 2017, la società forniva energia elettrica a circa 719.000 clienti, e gas naturale a circa 931.000 clienti al dettaglio in Sud Carolina e Carolina del Nord, nonché gas naturale a circa 425.000 clienti in Georgia. Nonostante il buon progresso settimanale, il titolo risulta sottovalutato in base al dividendo. Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dello 4% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 6,6% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari a 6,2%annuo, indica una quotazione a forte sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di +68% dai livelli attuali. In aggiunta, gli analisti di Morningstar assegnano al titolo il rating massimo di 5 stelle, con un potenziale di +52% rispetto al valore intrinseco calcolato. Il target medio dei 10 analisti che seguono il titolo è pari a +23,4% per i prossimi 6-12 mesi, a cui si aggiunge il ricco dividendo previsto del 6,2% annuo (primo titolo in tabella sopra).

Titoli caldi: Coca Cola, quotata sul Nyse con simbolo KO. Fondata nel lontano 1886 ed oltre 60.000 dipendenti, l'azienda è il leader mondiale delle bevande e soft drinks e distribuisce alcuni dei marchi più conosciuti dai consumatori, tra cui Coca-Cola, Diet Coke, Coca-Cola Light, Coca-Cola Zero Sugar, Fanta, Sprite, Minute Maid, Georgia, Powerade, Del Valle, Schweppes, Aquarius, Minute Maid Pulpy, Dasani, Semplicemente, Glacéau Vitaminwater, Gold Peak, Fuze Tea, Glacéau Smartwater, Ice Dew, i Lohas e Ayataka. Alle attuali quotazioni il titolo offre secondo gli analisti interessanti potenziali di crescita per il 2018, con un rendimento elevato e 55 anni consecutivi di crescite dei dividendi. In sintesi, dal 1962 ad oggi, la società ha incrementato ogni anno i dividendi e questo fattore ha determinato guadagni record in borsa, classificando questo titolo al terzo posto assoluto tra le 20 società più performanti a Wall Street dal 1957 ad oggi, secondo la classifica redatta dal professor Jeremy Siegel della Wharton University, che calcola per Coca Cola un rendimento record pari a +14,68% annuo composto per 60 anni consecutivi. Coca Cola, offre una cedola attuale pari al 3,6% sugli attuali prezzi di borsa, contro una media storica oscillante da un minimo di 0,8% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo di 3% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. In sintesi, questa società non ha mai raggiunto negli ultimi anni il rendimento attuale del 3,6%, mostrando un forte sconto alle attuali quotazioni. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe più che raddoppiare di valore dai livelli attuali. I 15 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (2,2) in una scala da 1 a 5, con un elevato target a sei mesi pari a +13,5% a cui si aggiunge il dividendo pari al 3,6% annuo.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +17,6% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 3,6% annuo, per un totale di incremento stimato pari +21,2%. Come si evidenzia dalla tabella, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.
In particolare, la nostra preferenza è indirizzata verso società caratterizzate da dividendi crescenti nel tempo, con multipli a sconto rispetto al mercato. Queste società risultano sottovalutate in base ai fondamentali e presentano forti prospettive in termini di crescite del business, con potenziali performance e target superiori al mercato. I titoli vengono monitorati e modificati ogni giovedì. In sintesi, il portafoglio ricerca i titoli più "alla moda", inseguendo il trend al rialzo e vendendo rapidamente quelle posizioni che non sono più allineate ai requisiti di crescita richiesti. Visualizza e scarica tutta la performance storica del portafoglio in formato Excel cliccando qui

Fondamentali portafoglio: Come si evidenzia dalla nuova tabella settimanale sopra, il  portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3,6% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 14,1volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E), con una raccomandazione media degli analisti e broker internazionali (Avg Broker Rating) pari a 2,3 BUY, in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell. Il Pay Out medio è pari allo 0,5. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, sono da preferire società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato). Per ridurre la volatilità complessiva, il modello risulta diversificato su più settori strategici, privilegiando le società di ciascun comparto più sottovalutate in base ai fondamentali.

Rating mercato66 sopravvalutato. La scala del giudizio si basa su una lunga serie pluriennale di dati storici calcolati su un vasto campione di titoli e si muove da 1-100. Il rating 1 rappresenta il migliore momento per comprare, mentre il rating 100 rappresenta il peggiore momento per comprare. In questo contesto di mercato, continuiamo a ricercare per il portafoglio società caratterizzate da fondamentali a sconto, business stabili e crescite pluriennali di utili e dividendi, potenzialmente in grado di generare performance superiori al mercato nel medio termine. 

Movimenti da fare: Dopo la vendita di TJX Companies, quotata sul Nyse con simbolo TJX, effettuata giovedì 1 marzo, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 22 marzo 2018.

Performance: Seguendo metodicamente le nostre indicazioni, un capitale di soli 9.648 dollari investito il 26/11/2004, data di partenza del portafoglio, è diventato oggi 172.490 dollari, con un guadagno complessivo pari a +1.688%, contro un risultato della Borsa Usa (indice S&P500) pari a +106% nello stesso periodo (visualizza e scarica tutta la performance storica del portafoglio in formato Excel cliccando qui). Come ogni giovedì, la giornata odierna è dedicata alla revisione settimanale del nostro portafoglio di Trading Avanzato, incluso in forma integrale nell'abbonamento di Terzo Livello, che seleziona i titoli più interessanti del momento da acquistare per il breve termine. Il portafoglio di Trading Avanzato si compone costantemente di sei titoli, selezionati in base alle migliori potenzialità di breve termine (orizzonte temporale 7-14 giorni) secondo il giudizio dei principali broker internazionali, con una ricerca approfondita tra le oltre 5.000 società quotate sui principali mercati azionari americani. I titoli in portafoglio vengono monitorati e aggiornati ogni settimana e i nostri abbonati a questo esclusivo servizio ricevono ogni giovedì una mail personalizzata con tutte le nuove raccomandazioni di acquisto e vendita.

In allegato, il nuovo portafoglio aggiornato per il servizio di Terzo Livello valido fino a giovedì prossimo. Per scaricare il nuovo portafoglio e il tabulato con le performance storiche clicca su:

http://www.strategyinvestor.com/amember/member.php  utilizzando i tuoi codici di accesso

Non sei ancora iscritto al Terzo Livello? Clicca qui per registrarti in pochi secondi: REGISTRAZIONE

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.