-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 29 marzo 2018

Buzzi Unicem penalizzato dall'outlook, ma i broker sono bullish


La seduta odierna prosegue all'insegna della volatilità per Buzzi Unicem che, dopo aver lasciato sul parterre quasi due punti e mezzo percentuali ieri, ha provato a risalire la china, ma senza successo per ora. Il titolo ha avviato gli scambi in positivo, salvo poi perdere terreno e scendere a segnare un minimo intraday a 18,86 euro.
Da questo livello Buzzi Unicem ha avviato un recupero e ha provato ora a riposizionarsi al di sopra della parità, per poi calare di nuovo e presentarsi ora a 19,04 euro, con un ribasso dello 0,24% e circa 950mila azioni transitate sul mercato fino ad ora, al di sopra della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 800mila pezzi. 

I risultati dell'esercizio 2017

Buzzi Unicem resta sotto i riflettori all'indomani dei risultati dell'esercizio 2017, chiuso con un utile netto di 394,6 milioni di euro, un valore più che raddoppiato rispetto ai 148,7 milioni del 2016.


Il fatturato è aumentato del 5,1% a 2,81 miliardi di euro, mentre il margine operativo lordo è sceso del 7,7% a 508,2 milioni di euro, ma al netto delle componenti non ricorrenti è aumentato del 4,7% a 576,4 milioni.
A fine 2017 l'indebitamento netto di Buzzi Unicem è pari a 862,5 milioni di euro, in riduzione di 79,1 milioni di euro rispetto al 2016, dopo investimenti per 218 milioni di euro, di cui 29 milioni per progetti di espansione e 113 milioni per l'acquisizione di Cementizillo.

Dividendo in crescita rispetto al 2016

Sulla base dei risultati conseguiti lo scorso anno, il Cda di Buzzi Unicem ha deciso di proporre all'assemblea un dividendo di 0,12 euro per ciascuna azione ordinarie e di 0,204 euro per quelle di risparmio, in crescita rispetto ai 10 centesimi del 2016 per entrambe le categorie di azioni.

Outlook prudente per quest'anno

A lasciare perplesso il mercato è stato l'outlook per l'anno in corso, per il quale Buzzi Unicem si aspetta un probabile rientro in territorio positivo del margine operativo lordo in Italia, risultati in miglioramento in Europa centrale e orientale, mentre negli Stati Uniti è prevista una riduzione abbastanza significativa, complice la debolezza del dollaro.

Il commento di Equita SIM 

Commentando i risultati del 2017 diffusi da Buzzi Unicem, gli analisti di Equita SIM evidenziato che l'Ebitda è stato marginalmente inferiore alle previsioni per via di un minor contributo degli Stati Uniti, della Germania e dell'Olanda, in parte compensato da quello di Italia e Lussemburgo.


Meglio del previsto invece l'utile netto, ma solo grazie a componenti di natura non-cash, in grado di compensare il minor Ebitda.
La SIM milanese ha deciso di aggiornare le stime su Buzzi Unicem, limando il contributo di Stati Uniti e Germania e tagliando di conseguenza le previsioni sull'Ebitda di quest'anno e del prossimo nell'ordine del 2%, mentre è superiore il taglio sull'utile netto, pari al 6%.
Gli analisti segnalano che Buzzi Unicem tratta al momento 12,7 volte l'utile stimato per quest'anno e questo rende il titolo un'opportunità interessante, motivo per cui la raccomandazione resta ferma a "buy", con un prezzo obiettivo ridotto da 25,6 a 24,6 euro. 

Le indicazioni di Kepler Cheuvreux e Bca IMI

Si sono mossi nella stessa direzione i colleghi di Kepler Cheuvreux che oggi hanno rinnovato l'invito ad acquistare Buzzi Unicem, con un target price che scende da 27 a 25,5 euro.

Anche in questo caso il taglio è da ricondurre ad una revisione delle stime che in riferimento all'utile per azione sono state ridotte del 3,1% per quest'anno e del 4,6% per il prossimo, sulla scia dei conti 2017 leggermente inferiori alle previsioni.
A scommettere su Buzzi Unicem è anche Banca Imi che consiglia di aggiungerlo in portafoglio, segnalando di aver messo in revisione le stime e il target price.
Secondo gli analisti i conti dello scorso anno non rappresentano alcuna novità, mentre l'outlook per il 2018 è inferiore alle stime del consensus e alle loro previsioni, motivo per cui gli esperti prevedono che il titolo mostri ancora debolezza nel breve. 

Bullish la strategia di Mediobanca

Infine, indicazioni bullish per Buzzi Unicem arrivano anche da Mediobanca Securities che ha una raccomandazione "outperform", con un fair value a 25,4 euro.

Gli analisti fanno sapere di attendersi per quest'anno una crescita a singola cifra dell'ebitda ricorrente, nell'ordine del 4%-5%, poco al di sotto delle previsioni del consenso. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.