-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 16 marzo 2018

Bond News: Euromacro


Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
In Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che l'Indice dei Prezzi all'Ingrosso (Wholesale Price Index) nel mese di febbraio è aumentato dell'1,2% rispetto a un anno fa dopo un aumento del 2% nella lettura precedente. Su base mensile il WPI è diminuito dello 0,3%, dopo l'incremento dello 0,9% a gennaio e dal +0,2% atteso dagli analisti.
L'Istat rende noto che, nel mese di febbraio 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e aumenta dello 0,5% su base annua (da +0,9% di gennaio). La stima preliminare era +0,6%
Eurostat ha comunicato che nel mese di febbraio il dato relativo all'Indice dei prezzi al consumo (CPI definitivo) è cresciuto dell'1,1% su base annuale inferiore alle attese e al dato di gennaio entrambi pari al +1,2%.

In crescita dello 0,2% l'inflazione mensile dopo la flessione dello 0,9% della lettura precedente. L'indice Core (esclusi i prezzi di energia, cibo, alcool e tabacco) cresce dell'1% rispetto a febbraio 2017 (consensus +1%).
Secondo quanto riportato giovedì dall'Ellinikí Statistikí Archí (Elstat, l'ente statistico di Atene), la disoccupazione è cresciuta in Grecia al 21,2% nel quarto trimestre dal 20,2% del terzo (21,1% nel secondo e 23,3% nei primi tre mesi dell'anno) e contro il 23,6% del corrispondente periodo ottobre-dicembre del 2016.

Settimana scorsa l'Elstat aveva comunicato la lettura per il solo mese di dicembre, attestatasi al 20,8% contro il 21,0% di novembre e il 23,4% del dicembre 2016.
Diminuiscono i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 626,166 miliardi di euro, dai 662,408 miliardi della lettura precedente.
Salgono a 107 milioni di euro i prestiti marginali dai 85 milioni della rilevazione precedente.
Spread BTP/Bund a 129 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,87%.
Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di giugno scende a 158,11 punti (-0,02%) ed il Bobl future si attesta a 130,66 punti (-0,01%).
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.