-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 26 marzo 2018

Analisi fondamentale settimanale sul prezzo del gas naturale

La settimana trascorsa ha visto i future sul gas naturale chiudere in ribasso, con gli investitori che hanno ripreso a vendere in previsione di un miglioramento delle condizioni meteorologiche previsto per la fine del mese e l’inizio di aprile. La costa orientale ha continuato a essere spazzata via dalla neve, ma senza ricorrere alle risorse per i sistemi contro il freddo, i trader, si sono dimostrati ottimisti sul fatto che le condizioni meteorologiche sarebbero migliorate nel breve termine.
Per la settimana, il May Natural Gas si è attestato a 2.633$, in calo di $ 0,083 con un -3,06%.
Grafico settimanale del May Natural Gas
La settimana scorsa, la US Energy Information Administration ha riferito che le forniture domestiche settimanali di gas naturale sono scese di 86 miliardi di piedi cubi per il fine settimana del 16 marzo, in linea con le previsioni di S & P Global Platts che riportavano un calo di 87 miliardi. La stima concordata per il pareggio era di circa 91 miliardi di piedi cubi.
Inoltre, il rapporto ha mostrato che le scorte totali ora ammontano a 1.446 trilioni di piedi cubi, in calo di 667 miliardi di piedi cubi rispetto a un anno fa, e 329 miliardi al di sotto della media quinquennale, sempre secondo il governo.
Previsioni
Tecnicamente, il May Natural Gas si è posizionato nella parte bassa di una zona chiave di ritracciamento che va da 2.675$ a 2.728$, la nuova resistenza.
Secondo il grafico settimanale il trend principale è in calo. Uno scambio intorno ai 2.600$ riaffermerebbe la tendenza al ribasso e indicherebbe che un rafforzamento delle vendite. Un simile andamento potrebbe creare lo slancio negativo necessario in vista del prossimo minimo principale a 2.504$.
Secondo NatGasWeather.com per il periodo che va dal 25 marzo al 29 marzo, “Il freddo morderà il Nord-Est durante il weekend in cui i massimi saranno compresi tra i 30°F e i 40°F. Negli Stati Uniti occidentali si avranno forti piogge e neve con temperature di modesto freddo. Gli Stati Uniti centrali e meridionali vedranno per lo più un clima mite con le temperature massime comprese tra i 60°F e gli 80°F. Una tregua è prevista per la parte meridionale e quella sud-orientale del paese, da martedì a venerdì della prossima settimana, le temperature massime saranno al di sopra della media, tra i 60°F e gli 80°F, maggiormente caldo il Sud”
La condizione di ipervenduto nel breve termine può produrre periodici movimenti in controtendenza, tuttavia, è previsto un rallentamento del trend non appena entreremo nella primavera e nel periodo di bassa domanda.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.