-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 28 febbraio 2018

La volatilità si impennerà dopo le elezioni: titoli in watchlist

 
Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo un'intervista realizzata a Enrico Malverti, Quant analyst  di Cybertrader, con domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.
Il Ftse Mib continua a mostrarsi ingessato incapace di produrre allunghi al momento verso i 23.000 punti. Cosa si aspetta per le prossime giornate?
Dopo aver rimbalzato sui supporti in area 22000 punti, il Ftsemib è stato incapace di portarsi sopra i 23.000 punti, secondo le attese. Una fase laterale di breve ingabbiata tra i 22.000 e i 23.000 punti si spiega infatti con le imminenti elezioni italiane.
I gestori ed i trader non si stanno schierando vista l’incertezza elettorale, ma mi aspetto che questo equilibrio venga rotto lunedì con una impennata di volatilità.
L’eventuale superamento di 23.000 punti sarebbe indice di un ritrovato smalto del toro che per fortuna continua a reggere proprio sul supporto a 22.000 punti, livello che ci separa da una ipotetica fase ribassista.
Tra i bancari qual è la sua view su Bper Banca e Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) ? Quali sono i livelli da tenere d'occhio per questi due titoli?
Bper Banca è un titolo che nonostante la risalita ha ancora due ostacoli abbastanza corposi da superare, costituiti dalle due resistenze a 5 e a 5,25 euro rispettivamente. È difficile ipotizzare uno stabile trend rialzista finché i prezzi non saliranno sopra queste resistenze.
Mediobanca invece già da tempo è in trend rialzista, ora va monitorata la soglia a 10 euro, resistenza che regge da 6 settimane, mentre al ribasso un occhio va tenuto sul supporto dinamico a 9,66 euro.
Moncler ieri ha guadagnato terreno dopo i conti del 2017, mentre non è riuscito a fare altrettanto Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) . Ci può fornire un'analisi di questi due titoli?
Moncler è un titolo che avevamo già citato tra quelli in watchlist perché tecnicamente in trend rialzista ed impostato ancora verso nuovi ed ambiziosi target. Attualmente 25,44 euro è il supporto più prossimo che può essere utilizzato da chi è in posizione di lungo termine come trailing stop.
Luxottica  invece sta vivendo un lungo laterale e i prezzi da guardare come soglia di resistenza sono in area 52,4 euro.
Cosa può dirci in merito al recente andamento di Fca e Ferrari (Xetra: 30092157.DE - notizie) ? Si aspetta sviluppi positivi per questi due titoli nel breve?
FCA a gennaio ha corso veramente molto ed ora sta attraversando una fase di debolezza dovuta a prese di beneficio, ma tutto sommato si mantiene sopra il supporto dei 16,70 euro. Solo il cedimento di questo livello potrebbe fare scendere ulteriormente i prezzi, ma per ora l’aspettativa è di una risalita verso i 19 euro.
Ferrari invece sta vivendo tuttora una fase piuttosto felice. Penso che nel breve potrebbe stornare verso i 100 euro, ma salvo rottura di questo livello, le prospettive rimangono buone.
Quali sono i titoli che sta seguendo con più interesse in questa fase di mercato? A quali consiglia di guardare ora?
Visti i movimenti ridotti non ci sono state grosse novità nella mia watchlist. i titoli rimangono più o meno gli stessi della scorsa settimana: Moncler, Intesa Sanpaolo (Amsterdam: IO6.AS - notizie) , Mediobanca, FCA, Ferrari, Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) e Finecobank (MDD: FBK.MDD - notizie) .

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.