-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 3 gennaio 2018

ORO (1.311 Usd). Sui massimi da settembre, forti tensioni in Iran

FATTO
L'oro si spinge sui massimi degli ultimi tre mesi a 1.309 usd. 

Acquisti sostenuti dalla discesa del dollaro e dalle crescenti tensioni in Iran, Paese strategico per la produzione di petrolio: è il terzo produttore Opec.

Nelle ultime tre settimane l'oro ha messo a segno un rimbalzo del 6% che ha permesso di chiudere il 2017 con un guadagno del 13% se espresso in Usd, ma ancora con una perdita, seppure contenuta a meno di un punto percentuale, se convertita in Euro.

EFFETTO
Graficamente, la tenuta dell'importante supporto a 1.200 usd, toccato a inizio estate, ma soprattutto il ritorno sopra la media mobile evidenziata in rosso hanno risvegliato la tendenza rialzista.

E' stato raggiunto il primo obiettivo di trading a 1.300 usd, ma teniamo alta l'allerta perché una chiusura di settimana, la prima del 2018, sopra quota 1.300 usd proietterebbe un target finale verso i top 2017 a 1.360 usd. 

ORO


Operatività. 

Manteniamo il giudizio positivo per target fiale a 1.360 usd. 

In caso di flessione, avviciniamo lo stop loss alla prima chiusura sotto 1.280 usd da 1.240 usd precedente. 

Diverse le opzioni per operare sull'Oro. 

Per sfruttare le opportunità di trading stretto al rialzo si può utilizzare il seguente strumento:

Boost Gold 3x Leverage Daily ETP (3GOL.MI)
Isin IE00B8HGT870

Per sfruttare le opportunità di trading stretto al ribasso si può utilizzare il seguente strumento:

Boost Gold 3x Short Leverage Daily ETP (3GOS.MI)
Isin IE00B6X4BP29

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.