-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 11 gennaio 2018

ITALIA - FtseMib +0,6%. Nuovi massimi da agosto 2015.

FATTO
L'indice FtseMib (oggi +0,5%) si è spinto nel corso della seduta su un livello che non vedeva da agosto 2015 a 23.172 punti grazie al contributo decisivo delle banche, tutte in rally.

Quella di oggi è la sesta seduta positiva di seguito.

Il guadagno da inizio anno si amplia al 5,5%, miglior bilancio nella zona euro. Eurostoxx +2,9%.

EFFETTO
Graficamente, l'indice è arrivato millimetricamente sulla importante area resistenziale posizionata nel range 22.860/23.134 punti (top 2017).

Data la violenza del rimbalzo in corso (1.500 punti base in poche sedute) aumenta la probabilità di assistere a una fase di consolidamento, propedeutica ad ulteriori allunghi verso i top 2015 in area 24mila/24.500.

FTSEMIB


Operatività. 

Riteniamo salutare, oltre che fisiologica, una eventuale pausa di consolidamento. La nostra visione di medio periodo resta positiva fintanto che il trend rimane sopra il sostegno strategico/discriminante a 20.500 punti. 

Per trading , si può prendere profitto in area 23mila, pronti a rientrare in tendenza alla prima chiusura sopra 23.200 punti.

Se il rally delle banche, osservato oggi, proseguirà nei prossimi giorni, la rottura sarà quasi certa considerando l'elevato peso specifico del settore sull'indice FtseMib.

Avviciniamo lo stop loss prudenziale alla prima chiusura sotto 22mila punti, da 21.600 precedente, al fine di evitare pericolosi avvitamenti al ribasso.

Per investire sull'indice delle blue chip di Piazza Affari si può utilizzare il seguente strumento: 

iShares FTSEMIB UCITS ETF (Acc) EUR - Isin IE00B53L4X51 (CSMIB.MI)

www.websim.it
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.