-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 3 gennaio 2018

ITALIA - FtseMib -0,05%. Area 22mila sempre più strategica.



FATTO
L'indice FtseMib (oggi -0,05% a 21.875 punti) si riprende dal minimo di stamattina a 21.613 punti, livello più basso da settembre, grazie all'apertura in rialzo di Wall Street e chiude sulla parità.

Il 2017 è terminato con un progresso del 13,60%, miglior bilancio della zona euro, seppure ridimensionato rispetto al picco annuale toccato a 23.134 punti in novembre.

La correzione in corso è imputabile alle incertezze relative alle elezioni politiche di marzo e alla forza dell'euro che sfavorisce l'export del made in Italy.

EFFETTO
Graficamente, area 22mila punti si sta dimostrando sempre più strategica ai fini della tenuta del quadro di fondo. Basta notare che il cedimento di questo livello ha accelerato la discesa fino al minimo intraday di stamattina.

Da ottobre a dicembre si erano registrati la bellezza di sei rimbalzi partiti tutti quasi millimetricamente da area 22mila.

Il quadro di breve risulta ora inserito in un canale decrescente come illustrato nell'immagine allegata. Un primo segnale di ricucitura si vedrà proprio con il ritorno sopra 22mila punti.

FTSEMIB
Operatività.

La nostra visione di medio periodo resta positiva fintanto che il trend rimane sopra il sostegno strategico/discriminante a 20.500 punti.

Sfruttare il pull back in corso per comprare sulla debolezza.
Applicare uno stop loss prudenziale alla prima chiusura sotto 21.600 (abbassato da 21.800) per evitare pericolosi avvitamenti al ribasso.

Per investire sull'indice delle blue chip di Piazza Affari si può utilizzare il seguente strumento:

iShares FTSEMIB UCITS ETF (Acc) EUR - Isin IE00B53L4X51 (CSMIB.MI)

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.