-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 26 gennaio 2018

INTESA SANPAOLO +1,5%, ottimismo in attesa del piano



FATTO
Intesa Sanpaolo (ISP.MI) punta i massimi di periodo (3,16 euro) senza per ora riuscire a superarli: ora scambia a 3,13 euro, +1,5% (+0,7% l'indice Eurostoxx Banks, unico comparto positivo della zona euro).

Stamattina Barclays ha rafforzato la raccomandazione Overweight, alzando il target a 3,50 euro in attesa del piano industriale.

Da inizio 2018 Intesa Sanpaolo guadagna il 13% (+8% il FtseMib e +9% l'Eurostoxx Banks).

Il 2017 si era chiuso con un guadagno del 14%, come Unicredit (UCG.MI). Mentre il 2016 terminò con un -21% (-46% Unicredit).

Su un orizzonte di 1, 3 e 5 anni, il titolo sovraperforma (coi dividendi) il FtseMib ed il settore bancario europeo.

EFFETTO
Graficamente, dai minimi del 2012 in area 0,85 euro è partito un energico movimento di recupero che ha portato a segnare top di periodo a 3,65 euro (2015), prima di franare nuovamente verso 1,50 euro.

Da lì, l'uptrend si è innescato nuovamente: crediamo che i top sopra citati verranno rivisti e anche superati (resistenza successiva verso 4,0-4,20 euro).

Zona supportiva di rilievo verso 2,70-2,40 euro.

Operatività. L'Analisi Tecnica di Websim è Long da 2,80 euro. Avviciniamo il target di trading a 3,20 euro (da 3,30 euro). Maggiori dettagli operativi nella scheda tecnica.

INTESA SANPAOLO


www.websim.it
www.websimaction.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.